Dalla classica Carrera all'iconica Targa, per arrivare poi alle più aggressive Turbo, GT3 RS e GT2 RS: da Stoccarda il video per riconoscerle

La Porsche 911 è unica nel suo genere. E non solo per prestazioni, stile, fascino, ma anche perché è forse l’unico modello esistente a essere offerto in oltre venti versioni. Un listino talmente articolato, a volte fatto di sfaccettature, che Porsche ha deciso di realizzare un semplice quanto efficace video animato (che trovate poco più giù) per fare un po’ d’ordine e anche per rendere omaggio alla 991.2 che tra pochi mesi lascerà spazio all’ultima generazione.

L'una più bella dell'altra

Dalla “placida” - si fa per dire - Carrera, la versione base, passando per la fascinosa Cabriolet, o ancora la purista Carrera T o l’iconica Targa, per poi arrivare all’olimpo della sportività made in Stuttgart con la Turbo, la GT3, la GT3 RS e la più potente 911 tra le stradali, la poderosa GT2 RS.

Manca poco alla nuova 911

C’è ancora poco di ufficiale, ma la nuova 911 è attesa per una presentazione ufficiale entro la fine di quest’anno, quasi sicuramente al Salone di Los Angeles verso la fine di novembre. Non si sa chiaramente neanche in quale allestimento, ma è lecito pensare che metteremo gli occhi su Carrera e Carrera S coupé, come da tradizione.

McLaren 720S VS Porsche 911 GT2 RS

E se il modello attuale è stato declinato in così tante versioni, c’è da aspettarsi che la prossima serie andrà anche oltre, visto che è pressoché scontata la presenza di una variante ibrida plug-in nella nuova line-up.

Niente di stravolgente, invece, per quanto riguarda lo stile, perlomeno quello degli esterni. Meno male, aggiungiamo noi. E se nel frattempo volete già sapere come va, sappiate che l'abbiamo già provata e ve la raccontiamo nel nostro test esclusivo.

Fotogallery: Porsche 911 Carrera T