Più aggressiva fuori e più accogliente all'interno. Arriva un nuovo motore da 239 CV, aspettando l'elettrico

In un momento in cui il segmento delle monovolume è seriamente minacciato da SUV e multispazio Mercedes cala l’asso nella manica e rilancia la sua Classe V. Qualcosa certamente più di una monovolume familiare e che, numeri alla mano, con la nuova generazione è piaciuta visto che, nel solo 2018, ne sono state vendute 68mila (1.361 in Italia) grazie anche, va detto, ai mercati asiatici.

Pochi tocchi di classe

Per il restyling di metà vita Classe V si regala un design esterno e interno rinfrescato, in liea cone il suo pubblico che in media non supera i 55 anni di età, una nuova motorizzazione con potenza massima di 239 CV, il cambio 9G-TRONIC e dotazioni di sicurezza di “tendenza” fra cui l’assistente di frenata attivo.

Un segmento dunque su cui, in Mercedes, puntano ancora tanto così tanto da promettere, per il prossimo futuro, anche un modello completamente elettrico che vedremo a Ginevra come prototipo e di cui per ora possiamo anticiparvi solo il nome EQV.

Un frontale più aggressivo

Piccoli ritocchi alla carrozzeria senza intaccare linee e spirito di Classe V. Questi gli interventi principali sul design che hanno riguardato la mascherina che abbraccia il nuovo corso di design del brand. Il frontale è più largo e imponente, caratterizzato da una presa d’aria nuova e dal radiatore a rombi oltre alla possibilità di effettuare personalizzazioni basate sulle varie versioni: Sport, Premium, Exclusive ed AMG Line caratterizzata, ad esempio dal design "Matrix" del radiatore. Le novità riguardano anche quattro nuovi cerchi in lega da 17 a 19 pollici.

Mercedes-Benz nuova V-Class

Interni modern comfort

Minimalismo e pulizia sono le linee guida che hanno ispirato i designer per gli interni in cui spiccano, soprattutto, le nuove bocchette di aerazione a turbina e un nuovo quadrante nella strumentazione. Andando a pescare fra i gadget per il comfort troviamo, a richiesta, i sedili lusso per la seconda fila (presi similia quelli di Classe S)che integrano funzione riposo, massaggio alla schiena e climatizzazione.

Mercedes-Benz nuova V-Class

Modularità per tutti i gusti

Per quanto riguarda gli aspetti più pratici non manca il lunotto posteriore apribile separatamente, il divisorio per il vano bagagli e il portellone posteriore a comando elettrico. A questo si aggiungono le numerose opzioni di configurazione degli interni fra cui, per la prima volta, la possibilità di un divano a due o tre posti ribaltabile per la seconda o terza fila. Nell’ultima fila il divano a tre posti è trasformabile anche in cuccetta comfort per un eventuale pernottamento a bordo.

Mercedes-Benz nuova V-Class

Motori potenti e puliti

Un restyling, questo di Classe V, che non ha interessato solo la forma, ma anche la sostanza con l’arrivo del nuovo motore turbodiesel a 4 cilindri declinato nelle potenze di 190 e 239 CV, con coppie che rispettivamente arrivano a 440 e 500 Nm. Sulla V 300 (239 CV), inoltre è possibile beneficiare in accelerazione dell’Overtorque che aggiunge circa 30 Nm di coppia per un periodo limitato portando il tempo da 0-100 km/h a 7,9 secondi. Per quanto riguarda i consumi i dati ufficiali ancora non sono stati diffusi, ma le emissioni oscilleranno fra i 156 e 174 g/km.

Mercedes-Benz nuova V-Class

Nove marce e trazione integrale

Fa il suo ingresso in gamma anche il nuovo cambio 9G-TRONIC che prende il posto del 7G. Si tratta di un automatico a convertitore di coppia di serie sulle versioni V 250 e V 300 che offre anche la possibilità di selezionare i programmi di marcia per personalizzare le cambiate sia in modalità automatica sia manuale. Tutte le motorizzazioni della nuova Classe V sono abbinate di serie alla trazione posteriore, a richiesta è disponibile la trazione integrale permanente 4MATIC che mantiene comunque l’altezza massima del veicolo entro i due metri.

Mercedes-Benz nuova V-Class

Più sicurezza anche per i pedoni

Ai dispositivi di sicurezza e a assistenza alla guida già presenti sulla Classe V con i restyling si aggiungono il nuovo Brake Assist Attivo che arriva fino ad arrestare il veicolo in caso di emergenza e che, nel traffico urbano, reagisce anche in presenza di ostacoli fermi o di pedoni. Un’altra novità è rappresentata dal sistema di assistenza di abbaglianti Plus che modula i fascio di luce dei fari in modo da non abbagliare i veicoli che provengono in senso contrario e permettendo così di lasciarli sempre attivati.

Fotogallery: Mercedes Classe V restyling