E’ la Sport Engineered Concept, ibrida plug-in da 400 CV che fa anche 50 km in elettrico

Prima di vederle nelle concessionarie e su strada le future Peugeot elettrificate potenti e veloci possiamo immaginarcele guardando la 508 Sport Engineered Concept, prototipo di berlina ibrida plug-in da 400 CV che fa il suo esordio al Salone di Ginevra (7-17 marzo 2019).

Rielaborata dai tecnici di Peugeot Sport, la 508 PHEV prototipo supera le prestazioni delle attuali GTi della Casa del Leone, con tre motori (un benzina e due elettrici), una velocità massima di 250 km/h e un tempo di appena 4,3 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h.

Aerodinamica speciale

Prima di addentrarci nella tecnologia ibrida di questa speciale Peugeot 508 Sport Engineered Concept è però il caso di soffermarsi sullo stile e l’aerodinamica specifica della sportiva quattro porte francese. I listelli della calandra sono stampati 3D e ottimizzano i flussi d’aria verso il motore termico esattamente come il paraurti anteriore con nuovi deflettori per il raffreddamento e flap aerodinamici.

Anche il montante posteriore ospita due flap che a loro volta ottimizzano lo scorrere dell’aria, mentre in coda al posto di uno sgraziato spoiler è stato adottato un grande diffusore nella parte bassa.

Concept 508 Peugeot Sport Engineered

Look grigio e nero

A completare il look particolarmente grintoso di questa 508 Sport Engineered Concept c’è la vernice madreperlata Grigio Selenio con inserti esterni Kryptonite e i cerchi bicolore in alluminio da 20” con forme che convogliano l’aria verso i freni, sfoggiano una stella centrale a coprire i bulloni e nascondono pinze freno in colore Kryptonite.

Tutte le parti cromate esterne sono state colorate di nero lucido e l’emblema del Leone e le scritte hanno finitura anodizzata come sulla recente e-Legend Concept. I gusci degli specchietti retrovisori sono in fibra di carbonio.

Concept 508 Peugeot Sport Engineered

Tre motori e 400 CV

L’elettrificazione della Peugeot 508 Sport Engineered Concept è stata ottenuta combinando il motore a benzina PureTech 200 con un motore elettrico anteriore da 110 CV e uno sull’asse posteriore da 200 CV, per una coppia totale di 500 Nm e una potenza paragonabile a quella di una 508 “normale” con 400 CV.

Oltre a coprire i 400 metri da fermo in 12,5 secondi e riprendere da 80 a 180 km/h in 9,3 secondi, il nuovo prototipo riduce le emissioni di CO2 a soli 49 g/km secondo il ciclo di omologazione WLTP. La batteria da 11.8 kWh permette di percorrere fino a 50 km in modalità elettrica (WLTP).

'

Trattamento Peugeot Sport

Per adeguare questa 508 alle nuove ed eccezionali prestazioni è stato potenziato l’impianto frenante che ora ha dischi anteriori ventilati da 380 mm e pinze a quattro pistoni da 38 e 41 mm di diametro.

Anche l’assetto ha ricevuto numerose modifiche, a partire dall’abbassamento fino ai nuovi ammortizzatori e allo sterzo più preciso, per arrivare alla carreggiate allargate di 24 mm davanti e 12 mm dietro. Gli pneumatici sono dei Michelin Pilot Sport 4S da 245/35 R20. In modalità Sport e fino a 190 km/h tutti e tre i motori garantiscono una spinta congiunta e la trazione integrale.

Sport anche dentro

All’interno anche l’ormai conosciuto Peugeot i-Cockpit è stato adeguato al resto del look sportivo, con la Peugeot 508 Sport Engineered Concept che ha volante compatto, head-up display da 12,3” e touchscreen da 10” in colore Kryptonite.

La stessa tinta torna nelle cuciture dei sedili rivestiti in pelle e Alcantara, materiale che ricopre ogni parte dell’abitacolo e che si associa a finiture nere e in fibra di carbonio. Pure i pannelli porta sono rivestiti in Alcantara traforata e lasciano intravedere il sottostante colore Kryptonite fin sulla plancia.

Concept 508 Peugeot Sport Engineered

Fotogallery: Concept 508 Peugeot Sport Engineered