Costa un euro a cavallo al giorno (510 €) ed è disponibile a Roma, Firenze e Milano. Ecco come funziona

510 cavalli, a noleggio. Un’auto potente come l’Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio nelle flotte italiane di rental car non si era mai vista e da questo mese la propone Hertz nella sua “Selezione Italia”, la gamma di autovetture che celebra il “Made in Italy” dell’automobile con modelli particolarmente iconici.

Si va dall’Abarth 124 spider, alle Maserati Ghibli e Quattroporte, passando per le Giulia e Stelvio, tutte condite con condizioni di noleggio speciali per coccolare i clienti, italiani e stranieri.

La più italiana di tutte

La Giulia Quadrifoglio da oggi è la nuova ammiraglia, in tutti i sensi. E sarà sicuramente il nuovo oggetto dei desideri degli appassionati di guida che hanno bisogno di noleggiare un’auto e vogliono magari togliersi qualche soddisfazione al volante. Dando per scontato il rispetto del codice della strada e il buon senso.

Alfa Giulia Quadrifoglio è l’auto a noleggio più potente d’Italia

Hertz ne vieta l’utilizzo in pista (comprensibilmente) e prevede nel processo di noleggio alcune verifiche sul “pedigree” del conducente, come una verifica dei punti patente, gli anni di esperienza e un briefing tecnico. E non potrebbe essere altrimenti dati i valori prestazionali in gioco: 3,9 secondi di tempo per accelerare da 0 a 100 e 307 km/h di velocità massima.

I costi e gli altri servizi

Di Giulia Quadrifoglio a noleggio ce ne saranno tre sul territorio nazionale e saranno disponibili a Milano, Firenze e Roma Fiumicino. Il noleggio si può prenotare regolarmente online o tramite call center ad un prezzo di 510 euro al giorno a cui è possibile aggiungere la copertura parziale (la cosiddetta mini-kasko), ma non quella totale. Il noleggio include quindi tutti i servizi speciali previsti per la gamma “Selezione Italia” pensati, in particolare, per i turisti stranieri in visita nel bel paese.

Alfa Giulia Quadrifoglio è l’auto a noleggio più potente d’Italia

L’auto viene presentata coperta da un telo, è previsto un welcome coffe e un briefing sulla vettura, nonchè un supporto alla selezione dell’itinerario turistico in collaborazione con il Touring Club Italia. Tutte accortezze basate sul presupposto che - ricorda Massimo Archiapatti, Direttore Generale e AD di Hertz Italia - "il noleggio di un’auto è il primo punto di contatto con un paese. Bisogna fare bella figura e ben vengano anche le emozioni come quelle che può regolare una Giulia Quadrifoglio".

Fotogallery: Alfa Giulia Quadrifoglio è l’auto a noleggio più potente d’Italia