Il dietro le quinte di una delle storie più entusiasmanti, la rivalità tra Ford e Ferrari, realizzato da Motorsport Network

Poche storie raccontano la profondità e la bellezza all'interno del mondo del motorsport come le rivalità tra piloti e scuderie, capaci di elevare prestazionalmente e personalmente corse che, in talune edizioni, riescono a diventare iconiche. 

Tra queste, nel lontano 1966, lo scontro che vide protagonisti Ferrari e Ford, divenne spunto ed elemento caratterizzante di una disfida tramandata agli annali come una delle più intriganti ed emozionanti anche dal punto di vista tecnologico.

Fotogallery: Le Mans 66 - La grande sfida, immagini del film

La sfida Ford-Ferrari

Il teatro era quello della prestigiosa 24 Ore di Le Mans, e l'antefatto a Dearborn e contemporaneamente a Maranello, mostrava una Casa come Ford alla costante ricerca di un'emozione da trasmettere per tornare a vendere in America, con di contro Ferrari che, al netto della crisi economica che stava vivendo, continuava imperterrita a dominare nelle Competizioni. Da quel tentativo fallito di acquisizione, con il famigerato diniego da parte di Enzo Ferrari in quel di Maranello, nasce la volontà di creare una macchina capace di battere il Cavallino Rampante, la Ford GT40. 

Dopo quel primo tentativo fallito, nel 1966 l'ovale blu dominò in lungo e in largo con la sua Mark II. E' proprio l'edizione 1966 che fa da altare e palcoscenico per il film che vede protagonisti Matt Damon nel ruolo di Carroll Shelby e Christian Bale in quello di Ken Miles

Fotogallery: Ferrari, la mostra a Maranello per i 70 anni a Le Mans

La storia di Shelby e Miles

Per chi non conoscesse i due protagonisti, Shelby, ex vincitore proprio alla Sarthe con Aston Martin nel 1959, prese in mano la squadra corse di Ford riuscendo dunque a trionfare. Ken Miles fu lo sfortunato protagonista a bordo della Ford GT40 MK II. Senza voler rilasciare qualche spoiler di troppo, la domanda per chi ha visto il film ma non conosce alla perfezione la storia della 24 ore di Le Mans è una sola: quanto è vera e attinente la trama del film con quanto accaduto nel lontano 1966?

Un documentario esclusivo

Sappiamo - e via abbiamo raccontato diversi aneddoti qui - che la trama hollywoodiana si è mantenuta su dei binari verosimili, tratteggiando quello che è un film veritiero per quanto spettacolare, e incentrato su una storia da raccontare, con tutti i crismi della spettacolarità. Già, ma quanto c'è di vero nella rissa tra Ken Miles e Carrol Shelby? Ford ha davvero interferito sul risultato finale? Enzo Ferrari si trovava davvero a Le Mans durante la gara (Questa domanda, per gli appassionati del Drake, risulta di facile risposta). 

Ecco, tutte le risposte si possono trovare sul documentario che Motorsport Network ha voluto realizzare con interviste ed immagini esclusive, ed un archivio video e fotografico che non ha pari. Per gli appassionati della 24 Ore di Le Mans una vera e propria chicca, con la narrazione del nove volte vincitore della Sarthe Tom Kristensen, e con l'intervento di un ospite speciale come il figlio di Ken Miles, Peter. 

Fotogallery: Ford GT40 e GT