A Milano per la presentazione c'era anche una 500 d'epoca

Coma la giacca rossa, le lunghe basette e il cappello a cilindro: anche la Fiat 500 per Lupin III, è un vero e proprio elemento distintivo. Il celebre ladro gentiluomo, ideato dal fumettista manga Kazuhiko Katō (in arte Monkey Punch), è stato spesso accompagnato nelle sue avventure dalla citycar torinese, che è apparsa anche nei film "Il castello di Cagliostro" e "La cospirazione dei Fuma" (considerati i migliori dai fan di Lupin).

La 500 è presente anche in "Lupin III – The first", nelle sale italiane dal 22 al 24 febbraio, mostrato in anteprima martedì 18 febbraio al cinema The Space Odeon di Milano, dove FCA ha esposto un esemplare storico della 500 e una moderna 500.

Un aiuto contro Zenigata

FCA ha scelto per l’occasione un’Abarth 595 Turismo, che Lupin preferirebbe di gran lunga alla 500: il suo motore 1.4 turbo da 145 CV, unito alle buone doti di guida, la rende più guizzante nei lunghi inseguimenti con la Polizia, guidata dall’acerrimo rivale Koichi Zenigata. La 595 Turismo è venduta in Giappone, dove costa l’equivalente di 30.110 euro.

Un'Abarth 595 Turismo per Lupin

Non sono mancate le belle auto

Lupin ha “tradito” in diverse occasioni la 500, perché Moneky Punch lo ha messo alla guida di tante auto: fra queste, oltre alle Alpine A110 e Renault 4, anche modelli prestigiosi come l’Alfa Romeo 2300 Touring del 1932 e Mercedes SSK del 1928, senza contare la monoposto di Formula 1 Ferrari 312B.

Fotogallery: Un'Abarth 595 Turismo per Lupin