Le versioni 2 porte della berlina media della Stella ne ereditano lo stile del frontale, tecnologia e motori elettrificati

Dopo 4 anni di vita anche per le Mercedes Classe E Cabrio e Classe E Coupé è arrivato il momento di un restyling di metà carriera. Un restyling strettamente legato a quanto già visto sulla Classe E berlina con tecnologie e motorizzazioni condivisi e stile simile, con qualche particolare dedicato.

Novità ordinabili a partire dal prossimo autunno, con allestimenti – per i quali non ci aspettiamo grosse novità – e prezzi di listino ancora da comunicare.

Tra similitudini e differenze

A guardarli negli occhi i restyling di Mercedes Classe E Coupé e Classe E Cabrio hanno lo stesso aspetto della berlina, con i gruppi ottici ridisegnati e la mascherina che cambia forma e disegno a seconda del tipo di motorizzazione scelta. Le novità stilistiche maggiori, al di là della mancanza delle portiere posteriori e della linea del tetto, sono al posteriore, con le luci a sviluppo orizzontale ancora più sottili e il paraurti ridisegnato.

Mercedes-Benz Classe E Cabriolet (2020)
Mercedes-AMG E 53 Coupé (2020)

All’interno sia Cabrio sia Coupé adottano l’ultima versione del sistema di infotainment MBUX col classico doppio monitor (da 10,25 o 12,3” ciascuno) affiancato, assieme al nuovo volante con le razze laterali sdoppiate con superficie capacitiva per gestire le numerose funzioni di infotainment e sistemi di assistenza alla guida.

Sistemi che comprendono cruise control adattivo, in grado di riconoscere in automatico i limiti di velocità sia leggendo i cartelli sia ricevendo dati dal navigatore satellitare, sistema di mantenimento della corsia e il rinnovato avviso angolo cieco.

Mercedes-Benz Classe E Cabriolet (2020)
Mercedes-AMG E 53 Coupé (2020)

Nuovo è anche il sistema Urban Guard, antifurto evoluto che monitora costantemente l’auto quando parcheggiata, emettendo allarmi in caso di sollevamento o tentativo di ingresso in abitacolo, oltre a monitorare costantemente la posizione mandando avvisi al telefono del proprietario tramite l’app Mercedes Me. Avvisi inviati anche nel caso in cui l’auto venga tamponata nel parcheggio, indicando posizione ed entità del danno.

Solo i mild hybrid

Le novità di Mercedes Classe E Cabrio e Classe E Coupé restyling sono anche sotto al cofano, con motori benzina e diesel e potenze che vanno da un minimo 194 a un massimo di 367 CV, tutti abbinati al cambio automatico 9G-Tronic a 9 rapporti.

Fotogallery: Mercedes Classe E Cabrio (2020)

Lato benzina c’è il nuovo 2.0 turbo 4 cilindri con EQBoost (il sistema mild hybrid di Mercedes) da 197 o 258 CV e il 3.0 6 cilindri turbo da 367 CV. Il meno potente è disponibile sia a trazione posteriore sia con l’integrale 4Matic, unica scelta per il 3.0. Le Classe E Cabrio e Coupé da 258 CV sono invece abbinate alla sola trazione posteriore.

Lato diesel sono disponibili il 2.0 4 cilindri da 194 CV (sia posteriore sia integrale) e il 3.0 6 cilindri da 340 CV 4Matic.

 

E 220 d

E 220 d 4Matic

E 400 d 4Matic

E 200

E 200 4Matic

E 300

E 450 4Matic

53 AMG

Motore

2.0 4 cilindri diesel

2.0 4 cilindri diesel

3.0 6 cilindri diesel

2.0 4 cilindri benzina

2.0 4 cilindri benzina

2.0 4 cilindri benzina

3.0 6 cilindri benzina

3.0 6 cilindri benzina

Cambio

9G-Tronic

9G-Tronic

9G-Tronic

9G-Tronic

9G-Tronic

9G-Tronic

9G-Tronic

9G-Tronic

Potenza CV

194

194

340

197

197

258

367

435

Potenza EQ Boost

-

-

-

14

14

14

22

22

Coppia Nm

400

400

700

320

320

370

500

520

Coppia EQ Boost

-

-

-

150

150

150

250

250

Accelerazione 0-100 km/h

7,4”

7,7”

7,6”

7,9”

-

-

7,6”

7,9”

7,7”

8”

6,4”

6,6”

5”

5,2”

4,4”

4,6”

Velocità massima

242

237

239

234

250

250

237

234

231

230

250

250

250

250

250

250

Consumo medio (l/100 km)

5

5,2

5,6

5,7

6,5

6,7

7

7,3

7,4

7,7

7,2

7,5

8,5

8,7

8,9

9,1

Emissioni

131

137

147

150

172

176

161

167

169

179

164

169

195

199

204

209

Non ci saranno invece le motorizzazioni ibride plug-in, riservate alla Classe E berlina, mentre ci sarà la 53 AMG col 6 cilindri turbo benzina mild hybrid da 435 CV e 520 Nm di coppia, con un piccolo motore da 22 CV per dare uno spunto in più in accelerazione. Anche in questo caso il cambio è l’automatico a 9 rapporti, modificato per l’occasione, abbinato alla sola trazione integrale. Specifici per le Classe E Cabrio e Coupé 53AMG sono l’assetto adattivo AMG Ride Control+, il selettore delle modalità di guida ("Slippery", "Comfort", "Sport", "Sport+" e "Individual") AMG Dynamic Select.

Una motorizzazione che dovrebbe essere la top di gamma per Cabrio e Coupè: sembra invece che la 63 AMG col suo V8 di 4 litri dovrebbe essere riservata alla sola Classe E berlina.

Fotogallery: Mercedes Classe E 53 AMG Coupe (2020)