L'erede della famosissima CTR Yellowbird basata sulla 911 993 ha raggiunto un prezzo di vendita stellare

Sul sito della casa d'aste RM Sotheby's è stata venduta una RUF CTR2 Sport su  base Porsche 911 a 682.000 euro. Cifra da capogiro raggiunta durante l'evento dedicato all'Europa dal 3 all'11 giugno, dove l'auto con il numero di telaio W09BC0364VPR06011 ha fatto valere tutto il suo pedigree.

Si tratta infatti del primo esemplare prodotto da RUF con questa specifica e dell'undicesimo della serie CTR. 

Palmares da urlo

Il primo proprietario è stato Steve Beddor, che l'ha usata in una serie di competizioni in pista e su strada, dove l'auto, in totale, ha inanellato 19 vittorie di classe nei vari campionati. Il risultato di più alto valore è quello del 1997 nella corsa in salita più famosa del mondo. 

Fotogallery: RUF CTR2 Sport 1997, all'asta

Nella classe Open della Pikes Peak, questa CTR2 si è aggiudicata il secondo posto. Per non parlare della Virginia City Hill Climb, dove non si è solo aggiudicata per tre volte il primo posto assoluto, ma ha anche imposto il record di sempre per ben due volte. 

Anche per la strada

Il bello di questo mostro è il fatto che sia omologato per la circolazione stradale in Europa e negli USA. Indubbiamente, però, la componente più incredibile è il motore. RUF ha aggiornato il motore CTR2 standard con bielle in titanio e un volano leggero, aumentando la potenza fino a 702 CV con 779 Nm di coppia.

Il tutto è gestito da un cambio manuale RUF a sei velocità appositamente costruito con rapporti più corti per un'accelerazione rapida. Pensate alle prestazioni di questa supercar con soli 1.200 kg di peso.