Dettagli sportivi fuori e dentro per il SUV col motore 1.0 da 100 CV, anche mild hybrid

Dopo aver presentato le novità estetiche e meccaniche della Kia Stonic restyling che arriva sul mercato nelle prossime settimane, la Casa coreana svela il lato più grintoso del suo SUV compatto svelando la Kia Stonic GT Line.

Resta confermata la gamma di nuovi motori che include il 1.0 turbo benzina Smartstream da 100 CV e la sua versione mild hybrid a 48 volt, ma la Stonic GT Line aggiunge dettagli di stile esterni e interni che ne rendono più sportiva l'immagine.

Un po' più "cattiva", in stile Stinger

Ad ispirare il look della Kia Stonic GT Line sono state le versioni GT della Stinger e delle Xceed, con un paraurti specifico che integra i fendinebbia, una tripla presa d'aria anteriore e una modanatura cromata in basso.

Fotogallery: Kia Stonic GT Line (2020)

Anche la griglia "tiger nose" ha una finitura specifico e gli specchietti sono rifiniti in nero. A questo si aggiungono i fari full LED di serie, un paraurti posteriore modificato che imita il doppio terminale di scarico e sfoggia un estrattore in coda. Resta la scelta fra quindici diverse combinazioni di vernice bicolore e i cerchi sono da 17" di serie.

Volante piatto e cuciture bianche

Dentro la Kia Stonic GT Line si nota l'esclusiva finitura a effetto fibra di carbonio per la plancia, oltre ai sedili in tessuto nero e similpelle con cuciture a contrasto bianche, al volante appiattito e ricoperto in pelle traforata e al display da 4,2" al centro del quadro strumenti.

Kia Stonic GT Line (2020)
Kia Stonic GT Line (2020)

A livello di infotainment è disponibile, come sulle altre Stonic rinnovate, il sistema UVO Connect Phase II su schermo da 8" e la possibilità di connessione wireless per Apple CarPlay e Android Auto in combinazione con Display Audio system.

Anche con la frizione elettronica

Anche per la Kai Stonic GT Line è prevista la possibilità di montare il nuovo cambio manuale intelligente (iMT) basato sul "clutch-by-wire" che al posto di un collegamento meccanico tra frizione e pedale prevede un azionatore elettronico.

Kia Stonic GT Line (2020)

Questa innovativa trasmissione manuale si integra poi col motore mild hybrid permettendo lo spegnimento anticipato del motore in fase di marcia per inerzia o fermata. In più c'è la funzione di veleggiamento a motore spento che riduce i consumi fino a una velocità di 125 km/h.