Motore 1.0 turbo benzina da 100 CV e 172 Nm accoppiato al cambio manuale 5 marce e look più grintoso

La prima è stata la i30, con 250 o 275 CV a disposizione, cui seguirà a brevissimo la i20: la famiglia “N” di Hyundai, quella dall’animo più sportivo, si arricchisce sempre più e ha dato vita agli allestimenti N Line, ispirati nell’estetica alle declinazioni più potenti, ma con motori meno esagerati.

Ad aggiungersi alla gamma è ora la Hyundai i10 N Line, allestimento sportiveggiante della piccola coreana, in arrivo in Italia a 18.000 euro o a 119 euro al mese per 4 anni, con anticipo di 5.230 euro.

La piccola col turbo

Sotto al cofano della i10 N Line arriva il 1.0 turbo benzina 3 cilindri da 100 CV e 172 Nm di coppia, un bel balzo rispetto all’aspirato da 67 CV, unica opzione disponibile fino a ieri, per uno 0-100 in poco più di 10”. Numeri in linea con l’anima da cittadina della i10, ma che le conferiscono comunque maggiore brio.

Hyundai i10 N Line
Hyundai i10 N Line

Altra modifica meccanica di rilievo riguarda l’impianto frenante, ora con dischi anche al posteriore al posto di quelli a tamburo delle altre versioni.

Sa farsi notare

Al di là del nuovo motore la Hyundai i10 N Line si contraddistingue dal resto della gamma per un’estetica maggiormente sportiva, sottolineata da nuovi paraurti e griglia frontale a nido d’ape, cerchi in lega da 16”, vetri posteriori oscurati, doppio scarico e profili rossi anteriori e posteriori.

Anche in abitacolo ritornano dettagli rossi, colore caratterizzante tutta la famiglia “N” di Hyundai, assieme alla pedaliera con finiture in metallo, sedili sportivi e loghi “N” su volante e pomello del cambio.

Fotogallery: Hyundai i10 N Line