La carrozzeria sembra già quasi pronta alla produzione, anche se ancora è molto camuffata

La gamma EV del Gruppo Volkswagen si sta allargando sempre di più e sempre più in fretta. Audi ancora non ha rivelato la Q4 e-tron e la Q4 e-tron Sportback su base MEB in versione di produzione, e già sta testando un SUV elettrico completamente diverso.

A dimostrarlo sono queste nuove foto spia, che per la prima volta hanno come protagonista la Q5 e-tron, equivalente Audi della Porsche Macan di prossima generazione. E a prima vista, sembra che il corpo vettura sia sostanzialmente pronto alla produzione.

Diversa dalle altre "Q"

Alcuni dettagli mancano ancora, come la griglia inferiore davanti e i fari posteriori definitivi (questi sono solo una configurazione provvisoria per la fase di test), ma nel complesso i pannelli sono dove dovrebbero essere.

Il fatto che sia un prototipo elettrico è chiaro sia per l'assenza di terminali di scarico visibili, sia perché la griglia anteriore è chiusa: sarebbe assurdo, se lì dietro ci fosse un motore a combustione che ha bisogno di raffreddarsi.

Fotogallery: Audi Q5 e-tron, le prime foto spia

Anche se è camuffata praticamente del tutto, possiamo già dire che il SUV elettrico in fase di test è ben diverso dalle attuali offerte della gamma Q di Audi con motori a combustione. Gli sbalzi corti dei paraurti indicano che è stato sviluppato da zero come EV "nativo", a differenza della più grande e-tron che si basa sulla piattaforma MLB, condivisa con la Q7 e la Q8.

Per quanto riguarda il nome, nonostante le differenze di piattaforma, è molto probabile che si chiami comunque Q5 e-tron, perché il Gruppo Volkswagen ha già menzionato questa sigla nel novembre 2020.

Qui sotto trovate uno screenshot da quel documento, che conferma la volontà di Audi di lanciare questo modello sul mercato nel 2022, lo stesso periodo in cui ci si aspetta la Macan di nuova generazione. Ed entrambi saranno basati sulla Piattaforma Premium Electric (PPE), riservata alle EV di medie e grandi dimensioni.

Porsche Macan Electric And Audi Q5 E-Tron Confirmed For 2021

Una piattaforma specifica

poco altro si sa sulla Q5 e-tron, ma il Gruppo Volkswagen ha già condiviso alcuni dettagli sulla piattaforma: i veicoli basati sulla PPE saranno leggermente più corti di quelli basati sulla MLB, pur essendo più spaziosi all'interno grazie al passo più lungo, alla batteria ben posizionata e all'assenza del tunnel centrale.

Audi ha detto di recente che la PPE sarà più sofisticata della MEB, offrendo sospensioni pneumatiche, torque vectoring e ruote posteriori sterzanti. Sono in sviluppo sia le varianti a un motore singolo sia quelle a doppio motore, il primo con la trazione posteriore e il secondo AWD con la massima potenza trasferibile al suolo. Per la ricarica, Audi promette fino a 350 kW di punta, grazie alla collaborazione con Porsche nello sviluppo.

Secondo alcune voci, ci sarà anche una Q6 e-tron in versione "coupé", ma nulla è ancora ufficiale. Per quanto ne sappiamo, potrebbe anche seguire le orme di quanto fatto per la Q4 e-tron e, quindi, la versione coupé si chiamerebbe Q5 e-tron Sportback. A meno che il design non sia significativamente diverso, come per la Q7 e la Q8.

Nel frattempo, la Porsche Macan di prossima generazione sarà il primo veicolo elettrico basato sulla piattaforma PPE ad esser presentato ufficialmente. L'equivalente Audi, però, probabilmente non tarderà molto ad arrivare, dato che entrambi saranno in vendita l'anno prossimo.