Uno studio promosso dalla casa auto evidenzia i fattori utili a superare le difficoltà da coronavirus

Non solo malattia e morte, il coronavirus ci ha portato anche più depressione e insonnia. E' così che sentiamo parlare sempre più spesso di "resilienza". E' una delle parole più gettonate da quando è iniziata la pandemia, tanto è vero che in molti non la sopportano più.

Non temete però, perché anche se in questo articolo vi raccontiamo come superare le difficoltà legate a queste settimane in Zona Rossa o simili, saremo molto diretti e pratici andando dritti al sodo.

Cosa c'entra con l'automobile? I consigli su come superare queste giornate arrivano da uno studio promosso da Land Rover per evidenziare come le famiglie in Italia e all'estero stanno sopportando al meglio la situazione (la ricerca è stata commissionata all’agenzia specializzata C Space).

Si chiama "Project Discovery global research", perché prende il nome del SUV che si rivolge alle famiglie, ed ha coinvolto 7.000 persone in tutto il mondo, di cui mille in Italia.

I tre ingredienti per essere forti

Le persone che meglio resistono a questo stress da coronavirus, stando allo studio, sono quelle che hanno dalla loro parte queste tre cose:

  • rapporti interpersonali significativi
  • piacere della scoperta
  • forte desiderio di apprendere e conoscere

Insomma, non c'era certo bisogno di Land Rover per sapere che coltivare legami significativi fa bene anche alla salute, ma è interessante sapere che tradotto in numeri quasi 9 persone su 10 (87%) hanno in cima alla lista delle priorità i rapporti affettivi. Questo le rende più resistenti alle difficoltà.

Quasi 7 persone su 10 (73% dei partecipanti), invece, hanno iniziato a coltivare un nuovo passatempo o una nuova attività fisica da quando è arrivato il virus e questo le ha motivate ad andare avanti. Tutte novità che si vogliono proseguire anche quando l'emergenza sanitaria sarà un ricordo.

Gli italiani sono sopra la media mondiale

E voi come state passando il tempo? Come state vivendo questo momento? Secondo la ricerca di Land Rover, solo l'8% degli italiani ha un profilo di persona "altamente resiliente", ma non temete: siamo leggermente al di sopra della media globale.

Se volete saperne di più sulla ricerca trovate i dettagli sul sito www.landrover.com/projectdiscovery. Nel video qui sotto, invece, potete ascoltare la testimonianza del conduttore televisivo Bear Grylls e della leggenda del rugby John Wilkinson.

Fotogallery: Land Rover Discovery restyling (2021)