L'abitacolo della Mercedes EQS si trasforma in un salotto rilassante. Ci sono poi tre sound di guida aggiornabili over the air

Uno degli aspetti più controversi dell’auto elettrica è la sua silenziosità. Largamente apprezzata dagli estimatori del comfort, è invece criticata da chi alla guida cerca soprattutto coinvolgimento. Nello sviluppo della nuova Mercedes EQS, punta di diamante della gamma elettrica della Stella, i progettisti ne hanno tenuto conto.

La Casa ha rilasciato delle interessanti informazioni sulla genesi del sound della berlina elettrica, insieme ad altri dettagli relativi al design degli esterni e all’impostazione futuristica degli interni. Attesa per aprile 2021, la EQS è la prima elettrica di Mercedes a basarsi sulla piattaforma costruttiva EVA, nativa per le auto a zero emissioni di grandi dimensioni, sia berline che SUV. La EQS, di fatto, rappresenta l’ammiraglia a batteria e condivide infatti gran parte dell’impostazione ingegneristica (soprattutto a livello di componentistica) con la Classe S

Mentre lei ricarica, ti “ricarichi” anche tu 

Sulla EQS non possono mancare i programmi Energizing Comfort. Si tratta di configurazioni che mixano le luci dell’abitacolo, i suoi e persino i profumi per creare delle atmosfere che vadano a stimolare il guidatore o, viceversa, farlo rilassare in modo da affrontare anche i viaggi più lunghi limitando lo stress.

Mercedes EQS

MBUX è in grado di suggerire il programma adatto in base alle situazioni e alle condizioni di chi guida, anche sfruttando i parametri vitali che riceve dai dispositivi wearable. Ancora, può attivare quello più idoneo a partire dagli input vocali, come per esempio “sono stanco” oppure “sono stressato”. Anche gli altri occupanti possono avviare una sessione di Energizing Comfort, scegliendo la stessa del guidatore oppure una diversa. 

Oltre a quelli di Classe S, la EQS introduce i programmi Nature che si chiamano Radura, Oceano e Pioggia Estiva ma poi ce n’è uno in particolare che è davvero interessante. Si tratta del “Power Nap”, utile per quando si fa una sosta presso un’area di servizio o magari alla stazione di ricarica. 

Il programma prevede tre fasi – addormentamento, sonno e risveglio – e ricrea un’atmosfera che favorisce il sonno: il sedile lato guida viene esteso, i finestrini e le tendine avvolgibili vengono chiusi, l’illuminazione dell’abitacolo adattata alla luce esterna e viene attivato il ricircolo dell’aria con ionizzazione. Ancora, suoni rilassanti e la rappresentazione di un cielo stellato sul display centrale favoriscono il sonno.

Mercedes EQS

Il risveglio è invece accompagnato da una profumazione specifica, un massaggio leggero e di breve durata e anche l’attivazione della ventilazione del sedile, che poi lentamente viene riportato in posizione iniziale insieme alla riapertura delle tendine avvolgibili. 

L’esperienza acustica che scarichi online

Per andare a calzare alla perfezione le diverse preferenze del pubblico, in Mercedes hanno sviluppato dei veri e propri scenari sonori. Il primo si chiama Silver Waves, un suono definito “sensuale e pulito” che crea un’atmosfera distesa e confortevole. 

Vivid Flux, invece, gioca con dei toni moderni, sintetici e cristallini per andare a solleticare coloro che vogliono enfatizzare la guida elettrica. Infine, Roaring Pulse, adatto alla guida più dinamica, ha un suono intenso ed esuberante. 

Attraverso gli speaker del sistema audio di bordo (il top di gamma Burmester conta su 15 altoparlanti alimentati da un amplificatore multicanale da 710 watt), il sound viene diffuso in maniera omogenea e quindi avvolge gli occupanti. In più, è interattivo: reagisce a diversi parametri, come la posizione del pedale dell’acceleratore, la velocità, il recupero dell’energia e alla modalità di guida selezionata. Le diverse tonalità non sono preimpostate ma emesse in base ai calcoli di un algoritmo che incrocia tutte queste informazioni.

Mercedes EQS

Questo è solo l'inizio: tra le decine di funzionalità aggiornabili e scaricabili over-the-air dal sistema di infotainment (proprio come si fa con gli smartphone) arriveranno anche nuovi sound con i quali personalizzare ulteriormente l'esperienza di bordo.

Fotogallery: Mercedes EQS, i teaser