Il primo incontro con l'Audi Q4 e-tron risale a marzo 2019. Allora si trattava solo di una delle tante concept presenti al Salone di Ginevra (l'ultimo prima della pausa forzata dall'emergenza coronavirus), ma già sapevamo che - prima o poi - le sarebbe spettato il compito di diventare un'auto di serie.

Due anni dopo ecco qui davanti (virtualmente) all'Audi Q4 e-tron fatta e finita e "sdoppiata": alla versione più classica infatti si affianca la Sportback, con posteriore da coupé. Due modelli che rimpolpano la gamma elettrica di Ingolstadt, rappresentando la soglia di accesso rispetto alle più grandi (e care) e-tron ed e-tron GT.

Audi Q4 e-tron
Audi Q4 e-tron Sportback

Un modello importante per Audi, che va ad affiancarsi alle cugine Volkswagen ID.4 e Skoda Enyaq IV: con loro infatti condivide la piattaforma MEB del Gruppo.

Posteriore o integrale

E come gli altri SUV elettrici del colosso tedesco anche l'Audi Q4 e-tron sarà disponibile con 2 tipi di trazione: posteriore o integrale, in quest'ultimo caso con un motore elettrico sincrono al posteriore e un asincrono all'anteriore. Ad alimentarli ci penseranno pacchi batteria da 52 o 77 kWh (valori netti, nominali sono invece 55 e 82 kWh) per un'autonomia massima di 520 km, quando dotati di trazione posteriore e accumulatori da 77 kWh.

Audi Q4 e-tron Sportback

Accumulatori con celle "a pacchetto" forniti dalla LG Chem e che in futuro - come anticipato durante il VW Power Day di qualche settimana fa - potrebbero essere sostituiti da batterie a celle prismatiche. Ma è ancora presto per parlarne.

A livello di potenze il nuovo SUV elettrico Audi sarà disponibile in versione da 170, 204 e 299 CV, quest'ultima con trazione integrale. I dettagli tecnici li trovate riassunti nella tabella qui di seguito.

  Q4 35 e-tron  Q4 40 e-tron Q4 50 e-tron quattro
Motore anteriore - - ASM 80 kW
Motore posteriore PSM 125 kW PSM 150 kW PSM 150 kW
Potenza totale 125 kW (170 CV) 150 kW (204 CV) 220 kW (299 CV)
Coppia totale 310 Nm 310 Nm 460 Nm
0-100 km/h  9" 8,5"  6,2"
Velocità massima 160 km/h 160 km/h 180 km/h
Potenza batterie netta 52 kWh 77 kWh 77 kWh
Autonomia (Sportback) 341 km (349 km) 520 km (-) 488 km (497 km)
Ricarica  7,2 kW / 100 kW 11 kW / 125 kW 11 kW / 125 kW
Peso totale (e-tron Sportback) 1.965 kg (1.970 kg) 2.095 kg (-) 2.210 kg (2.215 kg)
Prezzo Germania 41.900 Euro 47.500 Euro 52.900 Euro
Prezzo Sportback (Germania) ca. 43.900 Euro - ca. 54.900 Euro

Parlando di tempi di ricarica, come scritto nella tabella, l'Audi Qe e-tron accetta fino a una potenza massima di 125 kW, grazie alla quale in 10 minuti si possono ottenere circa 130 km di autonomia. Naturalmente è presente anche la frenata rigenerativa, con la quale recuperare energia, dando vita al classico "one pedal driving".

Audi Q4 e-tron, uno stile nuovo

Detto della meccanica condivisa con altri SUV del Gruppo, lo stile è invece si differenzia non solo da quello delle "cugine", ma anche da quello del resto della gamma e-tron. La Q4 evolve infatti la calandra single frame, naturalmente chiusa, con un nuovo disegno ancora più muscoloso. Ai lati le luci full LED di serie, matrix LED a richiesta, con queste ultime capaci di modificare la firma luminosa.

Audi Q4 e-tron

 

Agendo sul sistema di infotainment infatti si può scegliere tra 4 differenti stili per le luci diurne. Trattandosi poi di proiettori a matrice di LED (con 16 punti luminosi per ciascun gruppo ottico) il fascio luminoso si adatta in automatico alla differenti situazioni, illuminando la strada e spegnendo quelle sezioni che potrebbero abbagliare gli altri automobilisti.

Un elemento aggiuntivo che aggiorna lo stile dell'Audi Q4 e-tron, che oltre a voler mettere in mostra i muscoli permette al SUV elettrico tedesco di ottenere ottimi risultati in termini di aerodinamica, con cx di 0,28 e 0,26 rispettivamente per e-tron ed e-tron Sportback.

Merito anche del fondo carenato e, sulla Sportback, dello spoiler posteriore che permette di aggiungere 12 km circa di autonomia. Rimanendo al posteriore, a caratterizzarlo ci pensano le luci a sviluppo orizzontale unite dalla linea luminosa rossa, esattamente come su e-tron ed e-tron GT.

Audi Q4 e-tron Sportback

Lo stile generale aiuta il SUV compatto elettrico ad essere quasi più "raccolto", con le misure che sembrano inferiori a quanto sono in realtà: lunghezza di 4,58 metri, larghezza di 1,86, altezza di 1,63 e passo di 2,76.

Un ultimo punto sullo stile esterno: la tavolozza colori per la carrozzeria. A quanto pare la Q4 e-tron avrà toni sull'argento, grigio e blu molto. Nulla di particolarmente brillante o appariscente, probabilmente dare maggiore rilevanza alle linee della carrozzeria. 

Audi Q4 e-tron gli interni: eleganza digitalizzata

Dell'abitacolo conosciamo già molti dettagli grazie alle immagini pubblicate tempo fa, col suo stile in controtendenza rispetto a quanto fatto da Volkswagen con la gamma ID: molto infatti è ripreso dalle Audi con classici motori endotermici, aggiungendo elementi dedicati e soluzioni rese possibili dall'assenza di numerosi organi meccanici come leveraggi della trasmissione e albero di trasmissione.

Audi Q4 e-tron Sportback

Protagonisti della plancia sono i 2 monitor: 10,25" per la strumentazione e 10,1" (11,6 come optional) per il sistema di infotainment. Sistemi che ritroviamo su altre Audi, con l'infotainment connesso, gestibile anche tramite comandi vocali evoluti, compatibile con Android Auto ed Apple CarPlay. C'è poi il navigatore satellitare che pianifica al meglio il viaggio in base allo stato di carica delle batterie e alle stazioni di ricarica lungo il percorso.

Al di sotto sono sistemati i comandi fisici per il climatizzatore mentre, ancora più in basso, è sistemata una penisola sulla quale sono sistemati selettore per il cambio, pulsante di accensione e spegnimento e altri comandi fisici.

Comandi fisici che scompaiono invece dal volante, sulle cui razze sono sistemati comandi touch per gestire schermate della strumentazione e i vari sistemi di assistenza alla guida. E sempre a proposito del volante, lo si può scegliere con classica forma circolare o con la corona tagliata in alto e in basso.

Ma la grande novità tecnologica è rappresentata dall'AR Creator, sistema che permette di proiettare sul parabrezza molto più delle classiche informazioni di un normale head-up display. Si ha così un sistema con realtà aumentata che dialoga con telecamere e sensori per mostrare - ad esempio - la mappa del navigatore con indicazioni dinamiche. Una tecnologia che ha richiesto la compilazione di 600.000 righe di codice, il doppio di quanto fatto per far volare lo Space Shuttle.

Tanta attenzione è stata riservata allo spazio, sia per gli oggetti con 24,8 litri di vani sparsi per l'abitacolo e bagagliaio che passa da un minimo di 520 a un massimo di 1.490 litri, sia per i passeggeri anteriori e posteriori.

Sicurezza prima di tutto

Infine, non mancano naturalmente vari sistemi di assistenza alla guida che possono contare su un radar anteriore, una telecamera anteriore, quattro telecamere perimetrali, due radar posteriori e otto sensori a ultrasuoni. Un pacchetto hardware molto completo comprensivo di avviso di uscita di corsia, frenata d'emergenza, cruise control adattivo evoluto e altro ancora. 

Grazie ai dati del navigatore satellitare e i segnali stradali poi, l'Audi Q4 e-tron può segnalare al guidatore, in zone con particolari limiti di velocità o in presenza di curve strette, incroci o altre situazioni, di togliere il piede dall'acceleratore.

Se si segue il consiglio il sistema gestisce in autonomia rallentamento e intensità della frenata rigenerativa.

Audi Q4 e-tron: prezzi

I prezzi per l'Italia della Audi Q4 e-tron verranno svelati domani. Nell'attesa di conoscere il listino per il nostro paese ricordiamo che in Germania il nuovo SUV elettrico nella versione 35 e-tron viene proposto al prezzo di 41.900 euro e nella versione top di gamma 50 e-tron quattro a 52.900 euro.

Fotogallery: Audi Q4 e-tron

Audi Q4 e-tron

Lunghezza 4,58
Larghezza 1,86
Altezza 1,63
Peso da 1.965 kg
Batteria 52 o 77 kWh
Capacità di carico 520 min - 1.490 max