La ID.4 GTX, presentata ufficialmente qualche giorno fa, ha segnato l’inizio della gamma di elettriche sportive in Casa Volkswagen. E presto arriveranno altre versioni GTX. A darci qualche indizio è Klaus Zellmer, membro del consiglio d’amministrazione di Volkswagen, in un’intervista rilasciata ad Auto Express.

La gamma GTX si espande

Secondo il dirigente, una ID.3 GTX darebbe un ulteriore slancio alla strategia del brand, ma non è stata ancora presa una decisione definitiva sul progetto.

La VW ID.3 sembra un'evoluzione del 1989 IRVW Futura
Volkswagen ID.3

In ogni caso, una ID.3 non dovrebbe arrivare prima del 2024. Attualmente questa Volkswagen è disponibile con la trazione posteriore, una potenza massima di 204 CV e 310 Nm di coppia.

Volkswagen ID.4 GTX 2021
Volkswagen ID.4 GTX

La ID.4 GTX offre, invece, la trazione integrale, 299 CV, un’accelerazione 0-100 km/h in circa 6,2 secondi e un’autonomia di 480 km. Non è escluso che anche la ID.3 GTX possa avere questi valori.

Le prossime ID

Nei piani di Volkswagen, lo ricordiamo, ci sono 75 modelli elettrici entro il 2025. Per questa ragione, avere sempre più versioni GTX potrebbe portare la Casa ad avvicinarsi a questo obiettivo. Oltre alle varianti sportive, comunque, Volkswagen è al lavoro sulla ID.1 e ID.2, due modelli compatti che potremmo vedere tra il 2022 e il 2023.

La ID.1 sarebbe una citycar di dimensioni simili alla e-Up!, mentre la ID.2 potrebbe essere l’erede elettrica della Polo.

Infine, la gamma ad emissioni zero di Volkswagen raggiungerà un nuovo livello con l’avveniristica Project Trinity. L’ammiraglia elettrica arriverà avrà la guida autonoma di livello 4, ricarica rapida in pochi minuti e funzioni di guida on demand.

Per saperne invece di più sulle iniziative del Gruppo Volkswagen in tema ambientale vi suggeriamo di leggere questo articolo.

Fotogallery: Volkswagen ID.3 1st, Prova su Strada