Il compositore premio Oscar Hans Zimmer è al lavoro per creare una serie di suoni per ogni modello elettrico di BMW

L’auto sportiva è tale se rispetta una serie di canoni precisi. Oltre al look e alle prestazioni, deve esserci anche un sound adeguato e coinvolgente. La melodia degli scarichi dà un’identità precisa al modello e consente di distinguerlo dagli altri.

Secondo molti appassionati, uno dei “problemi” delle auto elettriche è proprio la mancanza di un’identità sonora. Le Case però si stanno già muovendo e puntano a colmare il prima possibile il divario “acustico” con le versioni dotate di motore termico.

Il fatto che non vi siano organi meccanici e terminali di scarico è vista come un’opportunità per sperimentare qualcosa di nuovo.

Una vera colonna sonora

Per questo BMW ha avviato una collaborazione col compositore Hans Zimmer, il quale realizzerà il sound dei modelli elettrici della divisione M.

Zimmer ha vinto diversi premi Oscar nella sua carriera e ha curato le colonne sonore di film celebri come “Il re leone”, “Mission: Impossible II”, “Inception” e “Il Codice da Vinci”.  Ha anche realizzato la famosa “soundtrack” di “Pirati dei Caraibi” ed è per questo motivo uno dei professionisti della musica più conosciuti in ambito cinematografico.

Il compositore lavorerà a stretto contatto con Renzo Vitale, direttore creativo del sound del Gruppo BMW. “Ogni BMW ha la sua personalità e questo si riflette nel suono”, ha dichiarato Zimmer. “Abbiamo realizzato una serie di suoni di guida che accentuano le emozioni al volante e che mettono insieme l’idea di un’esplosione e di un flusso d’energia”, ha aggiunto il musicista.

Si parte con iX e i4 M50

La prima BMW M con “colonna sonora” sarà l’i4 M50, il top di gamma della Serie 4 elettrica. La berlina avrà suoni diversi a seconda delle modalità di guida. Ad esempio, in configurazione Comfort verranno riprodotte delle tonalità tranquille, mentre in Sport si passerà a note più potenti e coinvolgenti.

I suoni artificiali saranno presenti anche sul crossover iX e su tutti i futuri modelli M. L’idea di BMW è di dare ad ogni auto una sua impronta sonora in modo da dare un’identità ancora più marcata.

BMW non è comunque la prima Casa a lavorare col suono. Lotus, infatti, ha annunciato che l’hypercar Evija da 2.000 CV avrà un sound ispirato alla F1 di Jim Clark, mentre Giorgio Moroder ha già realizzato un remix con la voce dell'auto elettrica.

Fotogallery: BMW i4