La scelta all'epoca era o 1.6 o 1.9, per una potenza che poteva arrivare fino a 130 CV. Non tanti, ma per muovere - e che muovere - i nemmeno 900 kg di peso erano ben più che sufficienti. È nato così il mito della Peugeot 205 GTI, hot hatch d'altri tempi, vero e proprio pallino per i maggiorenni degli anni '80.

Di 205 GTI usate se ne trovano sul web, alcune tenute bene, altre segnate dall'età. Altre poi trasformate, come quella trovata su eBay dai colleghi di Carscoops, con carrozzeria originale ma una meccanica decisamente stravolta. E prestazioni che, anche solo a pensarci, fanno rabbrividire.

Una 205 non 205

Che in realtà la Peugeot 205 GTi in foto della piccola sportiva francese ha solo l'aspetto, perché in realtà le forme che tutti conosciamo sono state sistemate sulla meccanica di una Porsche Boxster dei primi anni 2000. Non un "semplice" trapianto di motore, ma un nuovo vestito per la cabrio tedesca.

Peugeot 205 x Porsche Boxster

Un lavoro perfetto a guardare l'esterno, con ogni dettaglio della 205 ripreso con cura, mentre l'abitacolo parla inconfondibilmente la lingua di Porsche, coi 3 elementi circolari per la strumentazione e la corta leva del cambio manuale. Il motore che muove questo strano esperimento franco/tedesco è il 6 cilindri 2.7 da 220 CV, sistemato nella parte posteriore e abbinato alle ruote posteriori.

Niente giretti in montagna

La natura Porsche porta in dote ABS, cruise control, controllo trazione, 4 freni a disco e tanto altro. Peccato però che non si possa usare su strada ma solo in pista. Dove però ci sarebbe da divertirsi. L'asta è finita ieri e il suo nuovo proprietario se la porterà a casa per 7.100 sterline (poco meno di 8.300 euro). E voi, quanto avreste offerto?

Fotogallery: Una Peugeot 205 GTi con motore Porsche