La Nissan Ariya, presentata in anteprima nel 2020, è un modello molto atteso nel mercato dei crossover, soprattutto per il design - che segna un nuovo corso di stile per la Casa nipponica - e per la motorizzazione 100% elettrica. Le linee esterne hanno colpito per il loro stile futuristico, ma Nissan ha voluto caratterizzare anche gli interni con una personalità simile, senza trascurare l’ergonomia e la funzionalità.

La scomparsa dei controlli fisici (in particolare del clima e di altre funzioni importanti) nelle auto moderne, ora inclusi sia nel sistema infotainment, sia su pannelli tattili e schermi separati, ha provocato reazioni negative da parte di molti utenti. L’Ariya seguirà questa tendenza, ma Nissan ha voluto assicurare che non verrà sacrificata la facilità di utilizzo dei comandi.

Comandi che uniscono design e funzionalità

I controlli del climatizzatore del SUV elettrico giapponese sono integrati nell’ampio rivestimento in simil-legno posizionato nella parte inferiore del cruscotto. Oltre ad illuminarsi forniscono anche un feedback sonoro e tattile quando vengono attivate le varie funzioni di gestione della temperatura.

“Abbiamo creato uno spazio pulito fondendo i controlli tattili con le venature della finitura in simil-legno degli interni. Lo abbiamo fatto senza influire sull’efficacia dei controlli, cosa che ci ha consentito di ottenere sia funzionalità sia un aspetto piacevole. - ha detto Hideki Tago, Senior Designer di Nissan -.

Applicando una venatura del legno ai pannelli di plastica con un processo di idrostampa, abbiamo dato loro una finitura in stile legno molto realistica. Allo stesso tempo, questo ha permesso di poter illuminare le icone trasparenti dei controlli quando vengono utilizzate”.

In vendita entro il 2021

La Nissan Ariya è prevista al debutto entro la fine dell'anno in Europa e negli Stati Uniti, dove dovrebbe essere lanciata sul mercato con un prezzo di partenza di circa 40mila dollari (34mila euro al cambio attuale).

Sarà disponibile con trazione a due o quattro ruote motrici, batterie con capacità da 63 a 87 kWh in grado di garantire un'autonomia compresa tra i 340 e i 500km (secondo il ciclo WLTP) e potenze da 218 a 394 CV.

Fotogallery: Nissan Ariya