Per gli amanti delle auto americane, la novità dell’anno sarà sicuramente la settima generazione della Ford Mustang. La celebre muscle car a stelle e strisce andrà incontro ad alcuni importanti cambiamenti e potrebbe essere l’ultimo modello della storia ad essere equipaggiato con un motore termico.

Siamo alle porte di una rivoluzione, quindi, e uno dei primi esemplari è stato spiato dai nostri fotografi statunitensi.

Design tradizionale

Di fatto, queste foto spia rappresentano il primo vero sguardo alla nuova Ford Mustang. Il muletto è completamente avvolto da teli e adesivi e lascia intendere che manchino ancora diversi mesi prima della presentazione ufficiale.

Nuova Ford Mustang, le foto spia
Nuova Ford Mustang, le foto spia
Nuova Ford Mustang, le foto spia

L’impressione, comunque, è che il prototipo abbia proporzioni simili alla generazione attuale. La nuova Mustang, quindi, dovrebbe mantenere la coda muscolosa con le tre luci verticali e un frontale caratterizzato dall’ampia calandra orizzontale. Soffermandoci proprio sulla parte anteriore, sembra che il “muso” sia posizionato più in basso e che il cofano abbia guadagnato qualche centimetro in lunghezza.

In generale, il “volto” della nuova Mustang sembra ricordare quello della Shelby GT500 con griglia e mascherina divise da un elemento del paraurti.

Diventa più “green”

Il design apparentemente conservativo non deve sorprendere. Secondo tanti rumors, la nuova generazione dell'iconica Ford utilizzerà una versione modificata dell’attuale piattaforma. Anche le proporzioni dell’abitacolo, quindi, non dovrebbero subire grandi stravolgimenti.

Nuova Ford Mustang, le foto spia

Le principali novità potrebbero essere nascoste “sotto pelle”. La Ford Mustang potrebbe adottare la trazione integrale per la prima volta nella sua storia e passare ad un powertrain ibrido. Un brutto colpo per i puristi dei V8 americani, ma si tratta un passaggio inevitabile verso una gamma Ford sempre più elettrificata e focalizzata sulla riduzione delle emissioni. Senza dimenticare la maggiore appetibilità per il mercato europeo.

In alternativa, dovrebbero essere confermate le varianti 2.3 a 4 cilindri, 5.0 e 5.2 V8. Per vedere la versione elettrica, invece, potrebbe essere necessario attendere dicembre 2028, quando potrebbe entrare in produzione la generazione successiva della muscle car.

Intanto, la Mustang generazione S650 potrebbe essere una delle novità Ford attese per il 2022, e arrivare nelle concessionarie nel corso del 2023.

Fotogallery: Nuova Ford Mustang, le foto spia