Gennaio 2019: dopo una lunga attesa debutta finalmente la nuova Toyota Supra. Sempre gennaio 2019: tutti gli appassionati del Globo iniziano a chiedere a gran voce la possibilità di avere anche il cambio manuale sulla coupé giapponese, disponibile unicamente con trasmissione automatica. Rumors si rincorrono, c'è chi dice che sia in sviluppo, chi che non arriverà mai.

Aprile 2022: dopo più di 3 anni eccola qui la tanto attesa Toyota Supra manuale, con prime consegne previste per settembre e prezzi di 66.500 euro. Ora, non che ci si aspettino folli impennate di vendite, ma per chi vive al suono del mantra "Save the manuals" è di certo una bella notizia, in un mondo ormai dominato da cambi automatici di vario genere.

Piccoli dettagli

Ora, aspettarsi clamorosi cambiamenti estetici a identificare la Supra manuale è chiaramente troppo, ma c'è comunque un modo per riconoscerla dalla sorella con cambio automatico: la scritta "Supra" rossa sul bagagliaio, esclusiva della versione con i 3 pedali. Il resto è identico, fuori e dentro, fatta eccezione per la diversa disposizione dei pulsanti per le modalità di guida. Ciò che conta, naturalmente, è cosa c'è sotto.

Toyota Supra cambio manuale

E sotto c'è un cambio manuale definito "intelligente" da Toyota, accompagnato dalla sigla iMT, a ottimizzare la coppia alla pressione del pedale della frizione, per cambi di marcia più fluidi e veloci (sia in salita sia in scalata), che non facciano mai perdere lo spunto. Un aiuto elettronico che si può comunque disinserire selezionando la modalità Sport.

Rispetto alla Supra con cambio automatico è stato modificato anche il rapporto di trasmissione finale, che passa da 3,15 a 3,46, assieme a parte del comparto meccanico come taratura delle sospensioni, servosterzo, barre antirollio e gestione della trazione, permettendo alle ruote posteriori maggior libertà di slittamento quando si parte in prima.

E, quanto amiamo i giapponesi quando toccano queste vette di precisione, sappiamo anche quanto pesa il pomello del cambio: 200 grammi, posto alla sommità di una leva il cui rapporto è stato studiato alla perfezione, così da ridurre al minimo lo sforzo necessario per passare da una marcia all'altra. 

Toyota Supra cambio manuale

Leva la cui posizione è stata studiata al millimetro e che ha comportato leggere modifiche alla posizione di alcuni pulsanti, come quello per gestire le modalità di guida .

I prezzi

Già ordinabile in concessionaria, la Toyota Supra con cambio manuale iMT a 6 rapporti è disponibile in abbinamento al 3.0 6 cilindri da 340 CV e 500 Nm e unicamente nel ricco allestimento Lightweight.

Quest'ultimo permette un risparmio di peso di 40 kg rispetto alle altre GR Supra e nella dotazione di serie troviamo, tra i vari accessori, i cerchi in lega da 19" con design esclusivo, l'Head Up Display, il Blind Spot Monitor e il cruise control adattativo. 

La versione con leva e frizione parte da 66.500 euro, mentre a 72.000 euro si può acquistare la Premium Sport col solo cambio automatico a 8 rapporti.

Il resto della gamma comprende anche la variante 2.0 da 258 CV (anch'essa disponibile solo con trasmissione automatica) nell'allestimento Sport. In questo caso, il listino parte da 60.000 euro.

Fotogallery: La Toyota Supra con cambio manuale