Si avvicina il momento di un aggiornamento per la BMW Z4. Lanciata nel 2018, la roadster bavarese sarà sottoposta presto ad un restyling che porterà con sé novità per l’estetica, la dotazione e le motorizzazioni. Uno dei primissimi esemplari è stato pizzicato dalle nostre spie in piena fase di test. Ecco tutto quello che sappiamo.

Novità di dettaglio

Anche se il prototipo appare ancora completamente camuffato, ci aspettiamo poche modifiche allo stile generale della BMW. Le novità dovrebbero riguardare soprattutto il frontale, dove troveremo un paraurti ridisegnato e una nuova grafica dei fari LED (anche se nelle foto si vedono i proiettori con lo stesso design del modello attuale).

Al tempo stesso, sono previsti nuovi fari posteriori e – molto probabilmente – verniciature e cerchi in lega inediti.

BMW Z4 restyling, le prime foto spia
BMW Z4 restyling, le prime foto spia
BMW Z4 restyling, le prime foto spia

Guardando nel dettaglio alcune foto spia, si riesce ad intravedere l’abitacolo. Qui dovrebbe essere mantenuto lo stile attuale della plancia, compreso il sistema d’infotainment che dovrebbe rimanere l’iDrive 7. Nessun passaggio al nuovo iDrive 8 con doppio schermo curvo, quindi, ma nei prossimi mesi potremmo essere smentiti da nuovi avvistamenti.

Motori verso la conferma fino al 2025

Attualmente la gamma della BMW comprende tre motorizzazioni: sDrive20i da 197 CV, sDrive30i da 258 CV e la sportivissima M40i da 340 CV. È probabile che la Z4 mantenga queste tre declinazioni, magari aggiungendo qualche cavallo in più per aumentare sensibilmente le prestazioni.

Ora disponibile esclusivamente col cambio automatico a 8 rapporti, secondo alcuni rumors la versione M40i potrebbe ricevere anche una trasmissione manuale a 6 marce. Si tratta di voci fondate se si considera che lo sviluppo della Z4 è andato di pari passo con quello della Toyota Supra, con quest’ultima che ha ricevuto di recente proprio una versione manuale.

In ogni caso, la BMW dovrebbe entrare in produzione a novembre, mentre le vendite dovrebbero iniziare nei primi mesi del 2023. La Z4 potrebbe rimanere in vita fino ad ottobre 2025 e, al momento, non sarebbe prevista un’erede.

Sempre stando ai rumors raccolti negli scorsi mesi, BMW potrebbe ridurre la sua gamma di modelli cabrio unendo Z4, Serie 4 e Serie 8 in un’unica auto “resuscitando” il brand Serie 6. Ma per saperne di più vi rimandiamo a nuovi aggiornamenti.

Fotogallery: Foto - BMW Z4 restyling, le prime foto spia