Una BMW M3 più potente di una Lamborghini Huracan? Sì, grazie al tuning di Manhart. L’officina tedesca ha preso una versione Competition, l’ha ribattezzata MH3 GTR e l’ha modificata nell’estetica e nel motore 3 litri S58. Il risultato è un’affilatissima super berlina da ben 650 CV (11 CV in più della supercar del Toro).

Trasformata nella potenza e nell’assetto

L’intervento al propulsore vede come protagonista la centralina MHTronik che ha permesso di togliere la maggior parte delle briglie elettroniche al sei cilindri in linea. Così, la BMW è passata da 510 CV e 650 Nm nella Competition “base” ai 650 CV e 800 Nm della MH3 GTR.

BMW M3 Competition by Manhart (MH3 GTR)
BMW M3 Competition by Manhart (MH3 GTR)
BMW M3 Competition by Manhart (MH3 GTR)

Insieme alla potenza extra, Manhart ha rivisto l’impianto di scarico installando terminali da 100 mm di diametro con valvole a controllo elettronico per modificare la “voce” della M3. Per chi programma principalmente un utilizzo in pista, il tuner prevede anche un impianto sportivo downpipe che esalta ulteriormente il carattere della BMW.

In aggiunta, troviamo un nuovo kit di sospensioni Manhart Variant 4 che, a seconda del gusto del cliente, può impiegare ammortizzatori KW o molle H&R per avere una M3 ancora più incollata all’asfalto.

Come cambia look

Oltre agli interventi tecnici, Manhart ha pensato anche all’estetica. La MH3 GTR presenta una tinta grigio scuro con strisce chiare che attraversano cofano, baule e fiancate. Non mancano le solite aggiunge aerodinamiche, con alette, splitter, minigonne e spoiler che contribuiscono a rendere ancora più tagliente la linea della BMW.

BMW M3 Competition by Manhart (MH3 GTR)

La M3 Competition è equipaggiata con cerchi in lega da 20” a sei razze con colorazione nera satinata (ma il cliente può richiedere qualsiasi tipo di tinta). Per quanto riguarda gli interni, Manhart ha optato per dei sedili sportivi Recaro Podium con intelaiatura in fibra di carbonio e il logo del tuner ben in evidenza vicino ai poggiatesta.

L’officina non rivela il prezzo delle sue modifiche. Ma intanto è necessario possedere una M3 Competition, il cui prezzo di partenza è di circa 104.000 euro (108.500 euro per la xDrive).

Fotogallery: BMW M3 Competition by Manhart (MH3 GTR)