Hyundai N è pronta al passaggio al full electric. Dopo aver lanciato la i30 N nel 2017 e aver presentato i futuristici concept RN22e e N Vision 74, il reparto sportivo della Casa coreana si prepara alla Ioniq 5 N.

La versione più cattiva del crossover a batteria arriverà nel corso del 2023 e potrebbe essere a tutti gli effetti la Hyundai di serie più potente della storia. Nell’attesa dei primi annunci ufficiali, ecco come potrebbe essere.

Come sarà dentro e fuori

Il nostro esclusivo render si basa sulle numerose foto e video spia raccolti negli scorsi mesi. Da tempo, infatti, Hyundai sta testando la sua sportiva sul circuito del Nurburgring per mettere a punto ogni dettaglio dell’assetto e dell’esperienza di guida.

La Ioniq 5 N si distinguerà dalle altre varianti per un’estetica ancora più affilata contraddistinta da una nuova calandra (ce la immaginiamo con listelli orizzontali neri per creare un effetto tridimensionale) e nuove luci LED diagonali. I paraurti e le minigonne avranno i caratteristici accenti rossi, mentre tetto, specchietti e badge vari potrebbero essere in nero lucido.

Hyundai Ioniq 5 N, il render di Motor1.com
Hyundai Ioniq 5 N, il render di Motor1.com

Questa Hyundai si riconoscerà anche per l’immancabile alettone, un elemento presente in tutti i modelli N.

Dentro, la Ioniq 5 N dovrebbe mantenere buona parte della strumentazione tecnologica e ricevere sedili con design sportivo. La dotazione, comunque, potrebbe arricchirsi con alcuni elementi presentati nel concept RN22e, il quale ha anticipato una possibile futura Ioniq 6 N. Tra questi c’è l’N Sound+, un dispositivo capace di generare un sound sportivo dentro e fuori l’auto.

Verso i 600 CV

Riguardo al powertrain della Ioniq 5 N, non sembrano esserci molti dubbi. Anche se non ci sono ancora conferme ufficiali, a spingere il crossover sportivo dovrebbe essere lo stesso sistema della Kia EV6 GT composto da una batteria da 77,4 kWh e due motori elettrici per 585 CV e 740 Nm di coppia scaricati sulle quattro ruote motrici.

Hyundai Ioniq 5 N, le foto spia al Nurburgring
Hyundai Ioniq 5 N, le foto spia al Nurburgring

Sulla super Kia questa soluzione (adottata anche sul concept RN22e) permette uno scatto 0-100 km/h di 3,5 secondi e una velocità massima superiore ai 250 km/h. Non è escluso, comunque, che, per differenziare i due modelli, Hyundai riesca a spremere ulteriormente i due propulsori per ricavare una potenza vicina ai 600 CV netti. L’autonomia, invece, dovrebbe attestarsi intorno ai 400 km.

Infine, i prezzi potrebbero essere sensibilmente superiori ai circa 70.000 euro necessari per la EV6. Hyundai, infatti, potrebbe aumentare il listino anche in virtù del maggior “peso” (in termini d'immagine) del brand N, la cui gamma diventa sempre più completa.

Fotogallery: Hyundai Ioniq 5 N, il render di Motor1.com