Era atteso da tempo e ora è ufficiale: al listino Peugeot 3008 e 5008 si aggiunge un nuovo 1.2 mild hybrid a benzina. Per certi versi, si tratta di un mild hybrid “rafforzato”, ossia capace di utilizzare solamente il motore elettrico in manovra e per molti chilometri in città, un po’ come succede col propulsore montato da Alfa Romeo Tonale e Fiat 500X.

Ecco com’è fatto e quali sono le sue caratteristiche.

Una nuova “anima”

Il powertrain è costituito dal tre cilindri 1.2 PureTech (una nuova generazione sviluppata appositamente per l’elettrificazione) con turbo a geometria variabile e da un motore elettrico a magneti permanenti integrato nella scatola del cambio (che contiene anche l’inverter e la centralina dell’intero sistema).

Peugeot 3008 e 5008 Hybrid, il nuovo mild hybrid a benzina

Peugeot 3008 e 5008 Hybrid, la configurazione meccanica

Insieme, il tre cilindri turbo e l’unità elettrica erogano 136 CV e 230 Nm, con la potenza che è trasmessa alle ruote anteriori tramite un nuovo cambio automatico doppia frizione a 6 rapporti.

Nello specifico, l’e-Motor ha una potenza di picco di 28 CV e 55 Nm ed è alimentato da una piccola batteria agli ioni di litio con capacità netta di 432 Wh sistemata sotto il sedile anteriore e garantita 8 anni/160.000 km.

Come funziona

Il guidatore è informato dei flussi di potenza tra i vari motori direttamente dal quadro strumenti. In fase di accelerazione, il motore elettrico della Peugeot interviene fornendo una maggiore coppia ai bassi regimi (compensando così il “lag” del turbo), mentre in decelerazione viene scollegato il motore termico, con l’unità elettrica che diventa un “generatore” per ricaricare la batteria.

Peugeot 3008 e 5008 Hybrid, il nuovo mild hybrid a benzina

Peugeot 3008 e 5008 Hybrid: sul quadro strumenti è presente una nuova grafica 

Quando il livello di carica è sufficiente, la vettura si avvia, si guida in manovra e si può utilizzare in città alle basse velocità in modo 100% elettrico. Secondo la Casa, nella guida urbana 3008 e 5008 si guidano il 50% del tempo a zero emissioni, con un suono AVAS che avvisa pedoni e ciclisti quando si procede in elettrico a meno di 30 km/h.

In questa maniera, i SUV Peugeot utilizzano il 15% in meno di carburante, con evidenti vantaggi sui costi di mantenimento e sulle emissioni. Per esempio, in città si possono risparmiare fino a 2,5 l/100 km, mentre su strada extraurbana si scende di 0,7 l/100 km.

Non ci sono ancora i prezzi ufficiali, ma il brand afferma che la motorizzazione sostituirà la PureTech 130 EAT8 a benzina dalla prossima primavera. Dopo il debutto su 3008 e 5008, sarà disponibile anche su 208, 2008, 308, 308 SW e 408.

Fotogallery: Peugeot 3008 e 5008 Hybrid, il nuovo mild hybrid a benzina