È da anni che si parla dell’arrivo di una Toyota Supra estrema marchiata GRMN. Ma ora i tempi potrebbero essere davvero maturi. La sigla che sta per “Gazoo Racing Meister of Nurburgring” potrebbe essere associata a una variante della sportiva giapponese in arrivo entro il 2025.

La GRMN dovrebbe essere l’ultima declinazione con motore termico della Supra prima del passaggio all’elettrico.

La “cugina” giapponese della M4 CSL

A riportare queste voci è la giapponese Best Car che ipotizza la presenza di un 3.0 a sei cilindri spinto intorno ai 500-550 CV. Si tratta dello stesso motore montato sulla GR Supra, sulla Z4 e sulla M4 CSL, con quest’ultima che si è spinta proprio intorno ai 550 CV diventando una delle Serie 4 più potenti della storia.

Toyota GR Supra GT4 50

Toyota GR Supra GT4 50, sei esemplari speciali solo per la pista

Molto probabilmente, la Toyota avrà qualche cavallo in meno, ma potrebbe essere altrettanto esclusiva, con una produzione in serie limitata e numerata. E sarebbe decisamente più potente dell’attuale GR da 340 CV disponibile con cambio automatico e – da alcuni mesi – manuale.

Sempre stando a Best Car, la Casa giapponese avrebbe gi iniziato a discutere l’erede elettrica (o meglio, elettrificata) della Supra. Al contrario della Z4 che sarà ritirata dal mercato nel 2025, la nipponica continuerà a vivere sfruttando una configurazione a trazione posteriore e il passaggio alla piattaforma e-TNGA.

Toyota Supra (2022) testata con cambio manuale a 6 marce

Toyota GR Supra con cambio manuale a 6 marce

Visto lo scetticismo della Casa per il “tutto elettrico”, non è chiaro se Toyota presenterà direttamente a un modello 100% a batteria o se ci sarà un passaggio intermedio con un powertrain ibrido. Qualora fosse solo elettrica, comunque, la futura Supra potrebbe giocarsela con rivali dirette come la nuova Porsche Boxster che abbandonerà del tutto i motori termici sia con la Boxster che con la Cayman.

Fotogallery: Toyota GR Supra GT4 50