Non è un segreto che Lamborghini stia lavorando - da tempo ormai - alla sua prima auto 100% elettrica. Durante l'evento di presentazione della nuova Revuelto, i nostri colleghi americani di Motor1.com US hanno scambiato qualche parola con il CEO della Casa di Sant'Agata Bolognese Stephan Wilnkelmann.

La prima sportiva a zero emissioni del Brand dovrebbe arrivare nel 2028 e il manager ha confermato che non avrà le forme di un SUV o di un Crossover, come ci si potrebbe aspettare secondo il mercato attuale, bensì sarà più vicina a una gran turismo 2+2.

Obiettivo tedesche, ma non solo

Secondo quanto affermato dal CEO Lamborghini, la prima sportiva 100% elettrica della storia del Brand non sarà una "ruote alte" pronta a tutto - come inizialmente si pensava. Come anticipato infatti, il manager, durante l'evento di presentazione della nuova sportiva ibrida Revuelto, ha affermato che:

Avrà un nuovo stile di carrozzeria, perché quello che manca nella gamma oggi è una GT 2+2, e penso che questo sarebbe un buon complemento alle due auto super sportive e al SUV.

Si tratta di un'indiscrezione riportata anche in un'e-mail dalla Casa stessa, che ha confermato che l'auto non presenterà la capacità di percorrere strade bianche della Urus, confutando definitivamente le voci secondo cui sarebbe stata una nuova crossover.

Porsche 911 Carrera T

Porsche 911 Carrera T

Foto - Prova della Maserati Granturismo 2023 3.0 V6 Trofeo - Folgore elettrica

Maserati Granturismo Folgore

Nel mirino della nuova auto, infatti, ci sarebbero la prossima prima Porsche 911 elettrica della storia, la futura Bentley Continental GT a zero emissioni e, seppur dal costo inferiore, l'imminente Maserati GranTurismo Folgore con tre motori.

Durante lo stesso evento, il magazine americano Motor Authority ha scambiato qualche parola con Federico Foschini, responsabile marketing e vendite dell'azienda, il quale ha affermato che l'elettrica sarà una delle prime nel suo segmento ad avere spazio sui sedili posteriori per ospitare due adulti veri, al contrario delle concorrenti dirette attuali che riescono ad accogliere solo bambini o persone di piccola statura.

Forme ignote

Al debutto, la prima GT elettrica del Toro si unirà a una gamma di prodotti già elettrificata, composta non solo dalla nuova Revuelto, che abbiamo conosciuto nelle scorse settimane, ma anche dalla prima Urus ibrida plug-in - in arrivo con la prossima generazione - e dall'erede della piccola Huracan.

Le informazioni riguardo il design e le forme, sia degli interni che degli esterni, non sono ancora state ufficialmente rilasciate dalla Casa. E' possibile ipotizzare, però, che a livello di design la prima Lambo a zero emissioni si ispirerà - almeno in parte - alla nuova Revuelto, quindi caratterizzata dalle stesse forme a Y per fari e carrozzeria.

Lamborghini Revuelto - Foto - 2023

Lamborghini Revuelto