La nuova ammiraglia della Lancia si chiamerà Gamma ed entrerà nella 'gamma' dal 2026. Sarà una sportback lunga quasi 4,70 metri, totalmente elettrica, contraddistinta da un'ennesima lettera dell'alfabeto greco perché, come ha detto il brand ceo di Lancia, Luca Napolitano, "amiamo la nostra storia che ha più di un secolo ed è fatta di valori forti".

Napolitano, presentando oggi a Milano al Museo della Scienza e della Tecnologia il concept Pu+Ra HPE, ha riconfermato i periodi di lancio dei nuovi prodotti, anticipando che la nuova Ypsilon "è praticamente pronta" e sarà in vendita a inizio 2024. La novità è che dal 2025 sarà disponibile anche una versione HF, "4 cm più larga, più bassa e con 240 CV".

Schermata 2023-04-15 alle 13.53.48

Luca Napolitano, brand ceo di Lancia, durante la conferenza stampa

Per la Delta "abbiamo tempo di lavorare" e sarà pronta nel 2028. La Gamma (inizialmente si pensava ribattezzzarla Aurelia) avrà, nelle intenzioni della casa, un mix di vendite 50% in Italia e 50% all'estero. Sarà "elegante e molto innovativa. Pura e radicale fuori, innovativa dentro" e nelle forme potrebbe contenere dei richiami alla storica Gamma prodotta dal dal 1976 al 1984. 

Le nuove Lancia sulla piattaforma STLA Medium

Le nuove Lancia Gamma e Delta, ha spiegato Ned Curic, Cto (Chief technological officer) di Stellantis, verranno prodotte sulla piattaforma STLA Medium, che assicura un'autonomia elettrica fino a oltre 700 km, tempi di ricarica ridotti, "è flessibile, supporta sia la trazione anteriore che quella integrale, efficiente e competitiva in termini di costi ed è un progetto globale" (è prevista in Italia a Melfi, in Francia a Sochaux e in Germania a Eisenach).

L'architettura STLA Medium, ha aggiunto Curic, sarà in grado di offrire tempi di ricarica di poco più di 10 minuti e un consumo energetico sotto i 10 kWh/100 km.

Lancia Pu+Ra HPE

Lancia Pu+Ra HPE

Gli sviluppi del brand

I piani di Lancia (progetto decennale) si articolano su vari punti. Intanto la qualità, poi un'espansione in Europa (a Germania, Francia, Spagna, Belgio e Olanda si è aggiunto il Portogallo). "Abbiamo firmato i primi 30 contratti, puntiamo a 70 nuovi concessionari nelle grandi città entro la prima metà del 2024", ha specificato Napolitano.

La "centralità del cliente" è un obiettivo che verrà realizzato attraverso l'ingresso di Lancia (con Alfa Romeo e DS) da gennaio 2024 nel cosiddetto New retailer mode di Stellantis, mentre, precisa ancora il brand ceo, "stiamo per lanciare il nuovo sito completamente rinnovato: importante, perchè le vendite online nel primo trimestre hanno ormai raggiunto il  15%".

Lancia Pu+Ra HPE

Lancia Pu+Ra HPE

L'eleganza italiana e il sentirsi "a casa propria"

A proposito della Pu+Ra HPE, Napolitano ha detto: "Questo è il nostro manifesto per i prossimi 10 anni. Oggi innovazione e design si incontrano ancora per incontrare la tecnologia e per incontrare il futuro".

Schermata 2023-04-15 alle 13.50.02

I partecipanti alla conferenza stampa, da sinistra: Napolitano, Ploué, Guasco, Fuso e Curic

Nella conferenza stampa, insieme a Napolitano e Curic erano presenti Jean-Pierre Ploué, capo del design Lancia e Stellantis, Luca Fuso, ceo di Cassina e Rossella Guasco, vice president Color&Material Design di Stellantis. Il tema ricorrente degli interventi ha ruotato tra "l'eleganza italiana" che il marchio vuole rappresentare e il sentirsi a "casa propria", sia all'interno dell'abitacolo che nelle sensazioni di guida. 

Lancia Pu+Ra HPE

Lancia Pu+Ra HPE

Guasco, per esempio ha parlato di "materiali legati a territorio e cultura, aggiungendo un pizzico di eclettismo italiano, raggiunto mescolando stili diversi con disinvoltura e senza sforzo e utilizzando prodotti riciclabili e certificati. Come per la rinascita del panno Lancia, un velluto sostenibile al 100% di alta qualità, realizzato con fibre naturali in ocra acceso ispirato alla Delta Hpe e che fa da contrasto al tappeto avvolgente con sfumature in verde acqua digradante". 

Lancia Pu+Ra HPE

Lancia Pu+Ra HPE

Per valorizzare questo nuovo approccio è stato creato il termine Sustylenability. Un esempio? Il rivestimento dei pannelli con un materiale al 50% fatto di polvere di marmo spalmata su tessuto riciclato.

Fuso, spiegando la genesi delle 'poltrone' di guida, ha ricordato l'iconico divano Maralunga ideato da Vico Magistretti, mentre Curic ha introdotto le nuove features delle piattaforme Stellantis per le quali Lancia farà da apripista, come lo Stellar smart cockpit che renderà l'abitacolo uno "spazio interattivo, capace di riconoscere sguardo, voce e gesti: nulla che richieda un click verrà approvato dal nostro team. Tutto questo fa parte del futuro".