Per la BMW Serie 5 inizia una nuova vita. La berlina di riferimento della gamma bavarese cambia da cima a fondo evolvendosi nello stile, adottando una nuova strumentazione e rivoluzionando il proprio listino, con l’adozione delle prime versioni elettriche della sua storia.

Un salto nel futuro, quindi, per la Serie 5, che sarà prodotta da ottobre 2023, con le prime consegne (prezzi di partenza stimati in circa 60.000 euro) in programma entro fine anno.

BMW Serie 5 2023, gli esterni

Partiamo dalle dimensioni. La nuova Serie 5 è cresciuta di 97 mm in lunghezza raggiungendo i 5,06 m, di 32 mm in larghezza (1,90 m) e di 36 mm in altezza (1,52 m). Anche il passo è aumentato di 20 mm, per un totale che sfiora i 3 metri pieni.

BMW i5 M60 xDrive (2023)

BMW i5: la versione elettrica vista dall'alto

Se le proporzioni sono molto simili alle Serie 5 passate, l'interpretazione stilistica è radicalmente diversa. Pur mantenendo un profilo più sobrio rispetto alla Serie 4 e alla XM, il frontale della BMW è più minaccioso, con una calandra a doppio rene più larga e fari LED sottili e angolati, a simulare un'espressione arrabbiata. Dietro, invece, l'avvolgente fanaleria a sviluppo orizzontale fa sembrare l'auto ancora più larga.

BMW i5 eDrive 40 (2023)

BMW i5 eDrive 40, la visuale posteriore

Naturalmente, oltre a quelle presenti nel catalogo di serie, si possono scegliere anche le tinte BMW Individual per aggiungere un ulteriore tocco personale alla BMW. E non mancano i pacchetti per rendere più elegante o più sportiva la Serie 5. In particolare, sulla berlina bavarese non c’è solo l’allestimento M Sport, ma anche il nuovo M Sport Pro che aumenta ancora di più il tasso di aggressività della BMW.

BMW Serie 5 2023, gli interni

Le novità proseguono nell’abitacolo e consistono principalmente in una plancia interamente trasformata rispetto alla precedente generazione. La strumentazione tecnologica è dominata dal BMW Curved Display composto dal quadro da 12,3” per le informazioni di guida e dallo schermo da 14,9” per l’infotainment.

Quest’ultimo integra il sistema operativo BMW OS 8.5 ed è dotato anche della piattaforma AirConsole che consente ai passeggeri di giocare a dei videogame a vettura ferma.

Per comandare le varie opzioni della climatizzazione si usa la BMW Interaction Bar, ossia i comandi a sfioramento integrati nella modanatura centrale della plancia, come nella Serie 7.

BMW i5 M60 xDrive (2023)

BMW i5, la plancia col Curved Display

Dal punto di vista dei rivestimenti, restano elevate le possibilità di personalizzazione dato che – anche in questo caso – si può attingere alle opzioni BMW Individual. Da premiare l’attenzione della Casa alla sostenibilità, con tutti i rivestimenti che sono realizzati in pelle “vegana”.

Importanti le novità anche a livello di telaio e guida autonoma. Sul primo fronte c’è da segnalare l’adozione di nuove sospensioni e di un ulteriore affinamento dell’Integral Active Steering (le ruote posteriori sterzanti, per intenderci), mentre equipaggiando il pacchetto M Sport si ottiene una taratura specifica degli ammortizzatori e delle barre anti-rollio, insieme a un’altezza da terra leggermente ridotta.

BMW i5 eDrive 40 (2023)

BMW i5, gli interni

Tra i sistemi di guida assistita, debutta l’Active Lane Change col Gaze Assist. In pratica, una volta attivata questa modalità, per cambiare corsia in autostrada basta volgere lo sguardo verso sinistra o destra e l’auto – una volta verificate le condizioni di sicurezza – effettuerà la manovra.

BMW Serie 5 2023, i motori

La gamma della Serie 5 è ad alto tasso di elettrificazione. Partendo dalle novità assolute, ecco le i5, ossia le versioni esclusivamente a batteria.

Al lancio si può scegliere tra l’eDrive40 con motore elettrico posteriore da 340 CV e 430 Nm, per un’accelerazione 0-100 km/h di 6 secondi, una velocità massima di 193 km/h e autonomia WLTP compresa tra 477 e 582 km.

La più potente in assoluto, però, è la M60 xDrive, con doppio motore elettrico da 601 CV e 795 Nm (820 Nm quando si utilizza la funzione M Sport Boost o il Launch Control), 0-100 km/h di 3,8 secondi, velocità massima di 230 all’ora e percorrenze tra 455 e 516 km.

La Serie 5 elettrica può ricaricarsi fino a 11 kW in AC, ma attraverso un pacchetto opzionale si può salire a 22 kW. In DC, invece, la vettura accetta fino a 205 kW per ottenere 156 km di ricarica in circa 10 minuti.

BMW i5 M60 xDrive (2023)

BMW i5 M60 xDrive (2023)

Si passa poi alla mild hybrid benzina 520i con un 2.0 turbo da 208 CV e 330 Nm, con consumi previsti tra 5,7 e 6,4 l/100 km nel ciclo misto. L’unica diesel rimasta, invece, è la 520d in formato mild hybrid con una potenza di 197 CV e 400 Nm (consumi di 5,1-5,6 l/100 km) e la possibilità di abbinare la trazione posteriore o l’integrale xDrive.

Dalla primavera 2024 si aggiungeranno alla gamma anche le ibride plug-in 530e e 550e xDrive. La prima ha un 2.0 turbo abbinato a un motore elettrico per 300 CV e 450 Nm complessivi e un’autonomia in elettrico stimata di 87-102 km. La seconda, invece, utilizza un 3 litri sei cilindri in linea e un’unità elettrica sistemata sull’asse anteriore per 489 CV e 700 Nm. In questo caso, la percorrenza in elettrico è tra 79 e 90 km.

BMW i5 eDrive 40 (2023)

BMW i5 eDrive 40, gli interni

BMW Serie 5 2023, i prezzi

Parlando di prezzi la nuova BMW Serie 5 parte da 67.900 euro e arriva ai 100.200 dell'elettrica i5. 

Disponibile inizialmente in allestimento M Sport la media bavarese monterà di serie luci full LED adattive, abbaglianti automatici, cerchi in lega da 18 o 19 pollici a seconda della motorizzazione, sedili anteriori sportivi, riscaldabili e a regolazione elettrica, cruise control, mantenitore della corsia, ricarica wireless per lo smartphone e altro ancora.

BMW i5 M60 xDrive (2023)

BMW i5 M60 xDrive, la vista anteriore

BMW i5 M60 xDrive (2023)

BMW i5 M60 xDrive, la vista posteriore

Ricca come sempre la lista degli optional, dai cerchi in lega da 21" all'impianto frenante M Sport passando per assetto adattivo M Professional (4.200 euro), tetto panoramico (1.700 euro), pacchetto di assistenti alla guida evoluti (2.520 euro) e varie tinte per la carrozzeria.

Fotogallery: BMW i5 M60 xDrive (2023)