A raccontare le creazioni di Giorgetto Giugiaro non basterebbe forse una vita. Dalla Fiat Panda alle recenti concept della sua GFG Style passando per Volkswagen Golf, Iso Rivolta Grifo, BMW M1, Alfa Romeo Alfetta GT, Lancia Thema, Alfa Romeo 159, Lotus Esprit e DeLorean DMC12 sono innumerevoli le auto firmate dal designer italiano.

Meglio allora concentrarsi sullo stile e sul metodo, fulcri del nuovo docufilm "GIUGIARO. Disegnando il futuro" presentato oggi all’ADI Design Museum Compasso d’Oro di
Milano. Un'opera scritta da Riccardo Mazza e diretta da Marco Speroni, nella quale si parla a tutto tondo di Giugiaro. Delle sue opere certo, ma anche delle sue passioni.

Non solo auto 

Già perché se le auto - prima come dipendente di Case e carrozzerie e poi da indipendente con la sua Italdesign - hanno fatto conoscere Giugiaro al mondo e gli sono valse il riconoscimento di "Designer del Secolo", sono tante le sfaccettature di un artista unico al mondo.

Giugiaro Panda

Giorgetto Giugiaro con la Fiat Panda

Nel nuovo docufilm - in onda il 3 novembre 2023 alle 16.00 su Rai Tre e poi disponibile sulla piattaforma Rai Play - si parla del Giugiaro che non tutti conoscono. Quello che nel 2018 ha deciso di dipingere un trittico di tre tele 5x4 metri per la chiesa del suo paese natale Garessio, o l'appassionato che non disdegna sortite in montagna con la sua moto da trial. 

Giugiaro Tial 01

Giorgetto Giugiaro sulla moto da trial

Giugiaro Pittore 01

Giorgetto Giugiaro dipinge il trittico per la chiesa del suo paese

Un racconto dipanato anche attraverso testimonianze di amici e parenti, intervallate da interventi di Giugiaro stesso, a parlare di sé stesso, presentando anche le auto alle quali è più affezionato. Volete qualche spoiler? Si parlerà di Fiat Panda, Volkswagen GolfChevrolet Corvair Testudo, DeLorean DMC-12, Alfa Romeo GT Junior e GFG Sibylla.

Giorgetto Giugiaro, le sue auto più belle

GFG Sibylla

Giorgetto Giugiaro, le sue auto più belle

Alfa Romeo GT 1300 Junior

Fotogallery: GIUGIARO. Disegnando il futuro