Sotto l'albero di Natale di BMW c'è la nuova M5 Touring. O almeno, questo è quello che sembra dirci la Casa bavarese col primo teaser in assoluto della sua super wagon. Dopo averla vista ripetutamente al Nurburgring negli scorsi mesi, infatti, la M5 per famiglie si fa vedere finalmente in veste ufficiale.

Il debutto avverrà solo nella seconda metà del 2024, dopo la presentazione della nuova Serie 5 Touring. Intanto, però, i "papà veloci" possono cominciare a sognare.

Il "regalo" della divisione M

Caratterizzata da un wrapping natalizio davvero particolare, la BMW M5 Touring 2024 ha già un aspetto molto cattivo. Lo spoiler ben accentuato e il grande diffusore sono solo alcuni degli elementi che distingueranno questa versione da tutte le altre Serie 5 Touring. 

Per il resto, la super station BMW si riconoscerà per un frontale ancora più aggressivo e per cerchi in lega dedicati, mentre a bordo dovremmo trovare una tecnologia inedita e sedili con intelaiatura in carbonio simili a quelli dell'M3 Touring. Ovviamente, non mancheranno le possibilità di personalizzazione, dal colore della carrozzeria fino ai rivestimenti e ai colori degli interni.

750 CV derivati dalla XM

La BMW M5 Touring seguirà il percorso della berlina, adottando un powertrain ibrido plug-in che molto probabilmente sarà lo stesso utilizzato sulla XM. Questa versione della familiare tedesca sarà equipaggiata con un motore 4.4 V8 biturbo accoppiato a un'unità elettrica, fornendo una potenza totale di 750 CV.

BMW M5 Touring, le nuove foto spia al Nurburgring

BMW M5 Touring, le foto spia al Nurburgring

Numeri da supercar uniti al silenzio: la prossima incarnazione della station più cattiva di sempre di BMW infatti potrà diverse decine di chilometri in modalità completamente elettrica, anche se naturalmente il powertrain plug-in punterà principalmente sulle prestazioni. Ciò si rifletterà in un'accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 3,5 secondi e una velocità massima inizialmente limitata a 250 km/h, ma potenzialmente aumentabile a 280 km/h o 300 km/h con l'aggiunta di specifici pacchetti aggiuntivi.

Ricordiamo che le precedenti generazioni di M5 Touring sono alcune tra le M più rare mai costruite. La E34 è stata assemblata in soli 891 esemplari, mentre la E61 è stata limitata a 1.025 unità e non sappiamo se anche per il nuovo modello BMW abbia previsto una situazione simile. Non resta che attendere i prossimi mesi. 

Fotogallery: BMW M5 Touring, le ultime foto spia

Fonte: SH Proshots