Signore e signori, quella che vedete nelle immagini è la nuova Porsche Macan. Negli ultimi mesi i prototipi sono stati avvistati diverse volte su strada e, adesso, finalmente è stata svelata togliendo ogni dubbio.

Cambia tanto nel design sia fuori che dentro ma soprattutto sotto il cofano con una lineup di motori completamente elettrici e architettura a 800 V. Scopriamola nel dettaglio.

Nuova Porsche Macan (2024): gli esterni

A livello di design la macchina cambia tanto mantenendo però inalterate quelle proporzioni che negli ultimi anni hanno conquistato decine di migliaia di clienti in tutto il mondo. I fari anteriori sono ora divisi e posizionati su due livelli: il modulo superiore integra le luci diurne a quattro punti LED, mentre quello sotto il blocco abbagliante e anabbagliante con tecnologia a matrice.

Porsche Macan (2024)

Porsche Macan (2024)

Le forme sono muscolose ma sempre morbide nelle linee, con le appendici aerodinamiche e le finiture che possono essere scelte in diverse colorazioni (lucide o in tinta con la carrozzeria) o in fibra di carbonio. La curvatura del tetto è meno spiovente rispetto a quella della Macan attuale e ricorda quella di un SUV Coupé, con il lunotto che quindi è più sottile. Confermatissimi i fari a LED posteriori adesso in stile Taycan e uniti da una linea continua che taglia orizzontalmente l'auto.

Prestazioni sì ma anche efficienza, ed è proprio questo il motivo per cui nella progettazione della nuova Macan si è fatta una grande attenzione all'aerodinamica attiva. Dietro, lo spoiler posteriore si regola automaticamente in tre diverse posizioni a seconda della velocità o delle condizioni di guida, davanti invece sono presenti una serie di paratie che vanno a chiudere le prese d'aria anteriori. Il fondo dell'auto poi è interamente carenato. Porsche dichiara un coefficiente di penetrazione aerodinamica di 0,25 contro lo 0,36 della Macan a benzina.

Porsche Macan (2024)

Porsche Macan (2024)

Nuova Porsche Macan (2024): dimensioni

La nuova Porsche Macan cresce di cinque centimetri rispetto alla precedente generazione toccando i 4 metri e 78 di lunghezza e gli 1,62 metri di altezza con quest'ultimo dato che invece è identico, il che non è male considerando che la batteria posizionata nel pianale occupa spazio. Dimensioni non esagerate e in linea con la media del segmento considerando che ci sono pochi centimetri di differenza tra lei e le rivali dirette, in primis la Tesla Model Y.

Nuova Porsche Macan (2024): gli interni

Accomodandosi all'interno l'effetto wow è assicurato perché l'abitacolo è molto scenografico. Si notano subito le portiere, senza cornice in stile coupé, e, una volta dentro, l'attenzione viene attirata subito dai tre display di strumentazione (12,6"), infotainment centrale (10,9") con il nuovo software Android Automotive e quello polarizzato non visibile dal conducente dedicato all'intrattenimento del solo passeggero anteriore (10,9").

Dietro il volante e proiettato direttamente sul vetro poi c'è anche l'head-up display con funzione di realtà aumentata. La climatizzazione ha una plancia dedicata composta da tasti a sfioramento dal feedback aptico. Buona l'organizzazione degli spazi interni soprattutto per quanto riguarda la gestione del tunnel centrale considerando che la leva del cambio è stata spostata sulla plancia a destra del piantone dello sterzo. Qui ci sono diversi vani e anche la piastra refrigerata per ricaricare ad induzione lo smartphone.

Porsche Macan (2024)

Porsche Macan (2024)

Lo spazio a disposizione dei passeggeri è buono ma non esagerato e soprattutto dietro può essere appena sufficiente se alla guida siede una persona più alta della media. Buona anche la capacità del bagagliaio che tocca i 540 litri (quello della versione Turbo è leggermente più piccolo per via del subwoofer) a cui si aggiungono gli 84 del pozzetto anteriore.

Nuova Porsche Macan (2024): i motori

La piattaforma della nuova Porsche Macan è l'aggiornata Premium Platform Electric (PPE) sviluppata con Audi che farà da base anche alle prossime Audi Q6 e-tron e A6 e-tron. Al lancio l'offerta si articola in due versioni entrambe a trazione integrale e che rappresentano l'entry level della gamma, la Macan 4 (407 CV), e la versione al top, la Macan Turbo (639 CV). Probabilmente nel prossimo futuro la gamma verrà ampliata con le versioni 4S o GTS ma per il momento si tratto solo di supposizioni basate sull'attuale gamma motori Porsche.

  Potenza Coppia Accelerazione 0-100 km/h Velocità massima Autonomia dichiarata WLTP
Macan 4 407 CV 650 Nm 5,2 s 220 km/h 613 km
Macan Turbo 639 CV 1.130 Nm 3,3 s 260 km/h 591 km

Ad alimentare il tutto c'è un pacco batterie da 100 kWh lordi, 95 kWh netti, composto da dodici moduli ciascuno con 15 celle prismatiche e prodotto da CATL in Germania. Secondo i dati di omologazione WLTP, la Macan 4 ha un'autonomia di 613 km che scendono a 591 sulla molto più potente Turbo. Per quanto riguarda la ricarica, grazie all'architettura a 800V il caricatore di bordo dell'auto è in grado di accettare fino a un massimo di 270 kW di potenza in corrente continua (si passa dal 10 all'80% in circa 21 minuti) e di 11 kW in alternata. Per il momento non è previsto nemmeno a pagamento il caricatore da 22 kW.

Per saperne di più sulla dinamica e sulla tecnica potete cliccate qui per dare un'occhiata al video di Giuliano, che ha avuto l'occasione di fare un giro da passeggero sulla nuova Macan Turbo.

Nuova Porsche Macan (2024): i prezzi

La nuova Porsche Macan è già ordinabile nelle concessionarie con le prime consegne che partiranno da metà 2024. I prezzi partono da 88.187 euro per la Macan 4 e da 121.242 euro per la Turbo.

Fotogallery: Foto - Porsche Macan (2024)