Piccole, elettriche e con prezzi contenuti. Ecco la nuova infornata di auto pronte a debuttare in Europa nel giro di un paio di anni. Un gruppo sempre più nutrito al quale, già nel 2024, si aggiungerà la Hyundai Casper, crossover piccolo che la Casa coreana commercializza già nel mercato interno con motorizzazione 1.0 benzina, pronta a lasciare spazio a un powertrain esclusivamente elettrico per le versioni dedicate al Vecchio Continente.

Ancora nulla è stato comunicato ufficialmente ma in base ai rumors, riportati anche da Automotive News, il prezzo d'attacco dovrebbe essere inferiore ai 20.000 euro, posizionandosi in un segmento che nei prossimi anni vedrà arrivare Fiat Panda elettrica, Citroen eC3, Renault Twingo e la rinnovata Dacia Spring, attesa al debutto al Salone di Ginevra 2024.

Piccola, non piccolissima

Inquadriamo meglio la Hyundai Casper. La versione venduta in Corea del Sud è lunga 3,59 metri, larga 1,59, alta 1,57 e mm con passo di 2,4. La piattaforma è la stessa della i10, con la quale condivide anche il motore 1.0 benzina che, come detto, non sarà presente nella gamma europea. 

Hyundai Casper elettrica, il render di Motor1.com

Hyundai Casper elettrica, il render di Motor1.com

Nuova Hyundai Casper

Hyundai Casper, la versione venduta in Corea

In realtà, stando anche ai report dei nostri fotografi, la Casper che varcherà i nostri confini dovrebbe crescere di circa 20-25 cm in lunghezza, così da offrire maggior spazio senza però penalizzare l'agilità in città. Anche perché sarà questo l'ambiente ideale per il piccolo crossover, le cui batterie dovrebbero garantire un massimo di 300 km di autonomia.

Per quanto riguarda lo stile invece nulla dovrebbe cambiare: frontale dominato da elementi circolari, posteriore con luce caleidoscopica che viaggia da un lato all'altro e linea laterale che ricorda - nemmeno troppo alla lontana - quella della Suzuki Ignis.

Hyundai Casper interior

Hyundai Casper, gli interni della versione coreana

Anche negli interni tutto dovrebbe rimanere invariato con doppio monitor per strumentazione e infotainment, anche se in questo caso bisognerà capire come saranno i vari allestimenti, arredamento essenziale ma curato e bagagliaio che, grazie alle dimensioni maggiorate per la versione europea, dovrebbe superare i 301 litri.

Le tempistiche per il debutto europeo della Hyndai Casper, che abbiamo provato tempo fa in Corea, non sono ancora note ma come detto avverrà entro la fine del 2024.

La prova della Hyundai Casper

Fotogallery: Nuova Hyundai Casper