Entro quest'anno sapremo se la nuova hypercar di Porsche arriverà oppure no, lo ha detto il ceo dell'azienda Oliver Blume. L'auto definitiva potrebbe essere, forse, ispirata al concept Mission X presentato nel 2023 per celebrare i 75 anni dell'azienda e, qualora diventasse realtà, sarebbe la quarta super sportiva di Zuffenhausen, dopo la 959, la Carrera GT e la 918 Spyder.

Anche se non è ancora del tutto chiaro quanto l'ipotetica versione di serie della nuova hypercar si ispirerà alla concept, i nostri colleghi americani di Motor1 US hanno provato a immaginarla in un rendering (nella foto in copertina), con molti elementi presi del prototipo, ma con verniciatura verde, cerchi in lega aerodinamici e altri dettagli nuovi.

Cos'è la Porsche Mission X?

Per provare a immaginare la prossima hypercar di Stoccarda, ricordiamo prima di tutto cosa è accaduto l'anno scorso. Al Salone di Monaco 2023la Casa ha mostrato la Mission X, una grande concept elettrica progettata per celebrare il 75esimo anniversario dell'azienda.

Frutto di un anno di duro lavoro da parte degli ingegneri, la Mission X è stata annunciata durante la kermesse tedesca come anteprima di una futura hypercar completamente elettrica del brand, ideale "figlia" di modelli fortunati come la 918 Spyder e la Carrera GT.

Porsche Mission X Concept

Come potrebbe essere la versione di serie

La versione di serie della futura hypercar dovrebbe ereditare le linee della Mission X. Per disegnare questa concept, i progettisti Porsche hanno preso spunto prima di tutto dalle auto del passato che abbiamo appena menzionato, ma anche dai prototipi da corsa progettati per gareggiare a Le Mans, come la 919 Hybrid.

Da quest'ultima, in particolare, i designer hanno preso ispirazione per i due fari a sviluppo verticale, per le portiere ad apertura frontale alta e per le enormi prese d'aria alla base del paraurti.

Al posto del tetto, invece, hanno scelto di installare una bolla di vetro a copertura totale del lussuoso abitacolo, dotato tra le tante cose di grandi e contenitivi sedili a guscio rivestiti in pelle e fibra di carbonio, dotati perfino di cinture a sei punti.

Porsche Electric Hypercar Rendering
Porsche Mission X Concept
Porsche Mission X Concept

Cosa potrebbe esserci sotto il "cofano"?

Nonostante sia elettrica, la concept Porsche Mission X è stata presentata al mondo con una disposizione centrale del powertrain del tutto innovativa. A differenza di altre auto a zero emissioni, infatti, le batterie della super sportiva di Zuffenhausen sono state alloggiate dietro i sedili.

Gli ingegneri hanno denominato questa configurazione "e-core" e, secondo gli esperti, è stata ideata per garantire la dinamica di guida di un'auto termica a motore centrale pur senza l'effettiva presenza del propulsore. Anche in questo caso non è chiaro se questo stesso layout sarà quello che equipaggerà effettivamente l'auto definitiva.

Porsche Mission X Concept Behind The Scenes Development

Oltre a queste poche informazioni, infatti, la Casa di Stoccarda non ha fornito per il momento ulteriori specifiche tecniche sul powertrain o i numeri definitivi. Per provare a immaginare un valore per quanto riguarda la potenza generata dal motore, però, possiamo ricordare che la concept Mission X è stata presentata con un rapporto potenza-peso di "almeno" 1 CV per 1 kg e un'architettura a 900 volt.

Quindi, ipotizzando un peso per la nuova hypercar simile almeno a quello della 918 Spyder, ovvero di 1.700 kg, la prossima sportiva potrebbe arrivare ad avere fino a 1.700 CV, generati grazie a tre motori elettrici e scaricati a terra per mezzo della trazione integrale: chiaramente si tratta ancora di ipotesi.

Quanto potrebbe essere veloce?

La nuova hypercar elettrica di Porsche dovrebbe essere molto veloce. Visti la probabile maggiore potenza e il probabile minor peso, potrebbe essere più rapida a passare da 0 a 100 km/h della nuova Taycan Turbo GT, attualmente la Porsche più potente della storia.

A tal proposito, la Casa ha già dichiarato che uno degli obiettivi di questa auto sarebbe quello di battere il tempo sul giro per le auto di produzione del Nurburgring, il che significherebbe ridurre i 6:35.183 minuti stabiliti dalla Mercedes-AMG One: al tempo la Porsche 918 Spyder aveva completato il giro dell'Inferno Verde in 6:57,00.

L'altro record da battere, poi, sarebbe quello inerente le auto elettriche di serie, stabilito dalla Rimac Nevera in 7:05.298.

Foto - Porsche Mission X Concept

Porsche Mission X Concept

Il prezzo stimato

Per portarsi a casa uno dei pochi esemplari della prossima hypercar Porsche il prezzo da pagare potrebbe essere molto alto. La produzione della nuova hypercar di Zuffenhausen, infatti, molto probabilmente sarà limitata a pochissimi esemplari, che saranno ambiti dai collezionisti di tutto il mondo proprio come le auto che l'hanno preceduta.

Guardando indietro nel tempo, l'azienda ha costruito solo 918 esemplari della 918 Spyder, 1.270 Carrera GT e 292 Porsche 959. Non è molto difficile, quindi, ipotizzare un valore dell'auto superiore alle sei cifre, considerando soprattutto che nel 2013 per acquistare una 918 Spyder erano necessari almeno 800.000 euro ma anche che, nel frattempo, i prezzi di tutte le auto sono aumentati e che oggi il valore di una hypercar può superare di slancio i 2 milioni di euro.

Porsche Mission X Concept

Fotogallery: L'hypercar elettrica di Porsche, il rendering