La Fiat 500 sta per abbandonare lo stabilimento di Tychy, per lasciare spazio alla produzione di Jeep Avenger, Fiat 600 e Alfa Romeo Milano. Ma non solo. Secondo la Reuters infatti avrebbe individuato nello stabilimento polacco il luogo ideale per produrre la Leapmotor T03, citycar elettrica cinese.

Ricordiamo infatti che il Gruppo guidato da Carlos Tavares detiene il 21,2% del brand orientale, con il quale ha creato la joint venture Leapmotor International, guidata da Stellantis con il 51% delle azioni e nata con lo scopo di possedere i diritti esclusivi per l’esportazione e la vendita, nonché la fabbricazione dei prodotti Leapmotor al di fuori della regione cinese.

Leapmotor T03, com'è fatta

Lunga 3,62 metri, larga 1,65 m e alta 1,57 la Leapmotor T03 ha dimensioni simili a quelle della Fiat 500 ed è mossa da un powertrain elettrico formato da batterie agli ioni di litio da 41,3 kWh, chiamate ad alimentare un motore - anteriore - da 109 CV e 158 Nm, con autonomia dichiarata di 280 km.

Secondo la Reuters la produzione a Tychy potrebbe partire entro l'estate, utilizzando la tecnica chiamata semi-knocked down (SKD), che consiste nel trasformare kit parzialmente assemblati in veicoli finiti. In questo modo quindi le linee di produzione non dovrebbero essere stravolte ma solo aggiornate, permettendo così tempi di realizzazione più stretti. Interpellati dalla Reuters i vertici delle Case non hanno commentato l’indiscrezione.

L'arrivo della Leapmotor T03 a Tychy coinciderebbe con l'addio della Fiat 500 allo stabilimento polacco: la citycar infatti è destinata a traslocare nello stabilimento di Tafraoui-Orano (Algeria).

Se così fosse quindi la Leapmotor T03 non sbarcherà a Mirafiori come anticipato da alcuni rumors qualche mese fa. A proposito dello stabilimento torinese, voci dicono che potrebbe "sfornare" la Fiat 500e in versione mild hybrid, ma non prima di fine 2025.