Il tema delle auto cinesi è sempre di grande attualità, soprattutto quando si parla di nuovi modelli elettrici che stanno invadendo o si preparano a invadere il mercato Europeo. Ma quante sono e quali sono esattamente le auto cinesi vendute nel Vecchio Continente?

Per farci un'idea abbiamo pensato di proporvi una classifica delle auto Made in China più vendute in Europa, utilizzando i dati più recenti di Jato Dynamics che riguardano i primi due mesi del 2024 (UE+Norvegia+Svizzera+UK). 

La classifica delle cinesi al 100%

Partiamo dalle auto cinesi al 100%, cioè da quei modelli che vengono progettati, disegnati e prodotti in Cina con marchio cinese di proprietà cinese. In questa prima classifica includiamo anche le MG che, pur sfoggiando uno storico brand inglese, sono un prodotto del Paese asiatico e nascono sotto l'ala di SAIC Motor.

La regina delle vendite è proprio la MG ZS con 14.085 immatricolazioni europee tra gennaio e febbraio 2024. Il SUV compatto lungo 4,32 metri disponibile sia con motore 1.5 benzina da 106 CV che elettrico da 156 o 177 CV. In quest'ultimo caso l'autonomia WLTP è di 440 km.

MG ZS

MG ZS

Al secondo posto c'è la MG4 a quota 8.805 vetture targate nel primo bimestre del 2024. La berlina elettrica cinque porte lunga 4,28 metri e con potenze da 170 a 435 CV. L'autonomia con un pieno di batteria varia tra i 350 e i 520 km.

MG4

MG4

Terza in classifica è la più grande MG HS con 7.795 immatricolazioni da inizio anno. Il SUV lungo 4,61 metri è offerta sia con motore 1.5 benzina da 162 CV che ibrido plug-in EHS da 258 CV. La EHS ha un'autonomia elettrica dichiarata di 52 km.

MG HS

MG HS

Subito fuori dal podio, ma con un netto distacco di immatricolato a quota 2.132, c'è poi la BYD Atto 3. L'elettrica cinese lunga 4,45 metri ha una potenza di 204 CV e un'autonomia WLTP nel ciclo combinato di 420 km.

Le auto cinesi più vendute in Europa (gennaio-febbraio 2024)

  1. MG ZS: 14.085
  2. MG4: 8.805
  3. MG HS: 7.795
  4. BYD Atto 3: 2.132
  5. BYD Seal: 1.082
  6. MG5: 1.029
  7. BYD Dolphin: 987
  8. Xpeng G9: 530
  9. MG Marvel R: 362
  10. GWM Ora 03: 320
  11. MG3: 290
  12. Zeekr 001: 263
  13. Maxus Euniq 6: 210
  14. BYD Han: 185
  15. BYD TANG: 167
  16. Omoda 5: 135
  17. GWM Wey 05: 126
  18. Aiways U5: 111
  19. Leapmotor T03: 106
  20. DFSK Seres 3: 85
  21. DFSK Fenguang 580: 79
  22. Beijing X35: 67
  23. NIO ET5: 65
  24. NIO EL6: 62
  25. Geely Atlas: 56
  26. Hongqi E-HS9: 56
  27. NIO ES8: 56
  28. Beijing X55: 51
  29. Xpeng P7: 51
  30. Voyah Free: 47
  31. NIO ET7: 41
  32. JAC E-JS4: 36
  33. NIO EL7: 34
  34. JAC E-JS1: 32
  35. Zeekr X: 31
  36. DFSK iX5: 28
  37. Forthing T5 Evo: 28
  38. SWM G01: 28
  39. Yudo 3: 14
  40. BYD Seal U: 10
  41. Forthing U-Tour: 9
  42. Elaris Pio: 7
  43. Maxus Mifa 9: 7
  44. Maxus Euniq 5: 6
  45. Beijing X7: 4
  46. Elaris Beo: 3
  47. DFSK T5 EVO: 2
  48. Forthing T5: 2
  49. Geometry C: 2
  50. GWM Blue Mountain: 2

A livello di curiosità e con numeri di vendita decisamente più piccoli si possono citare i casi dei grandi SUV cinesi Xpeng G9 (530 unità) e Maxus Euniq 6 (210), ma anche di Zeekr 001 (263), di Omoda 5 (135) e delle monovolume di lusso Hongqi E-HS9 (56) e Maxus Mifa 9 (7).

Xpeng G9 (2023)

Xpeng G9

Zeekr 001

Zeekr 001

Omoda 5

Omoda 5

Maxus Mifa 9

Maxus Mifa 9

Hongqi E-HS9

Auto europee "Made in China": chi vende di più?

La seconda classifica è invece riservata a quelle auto con marchio europeo (ma anche euro-cinese) o americano che vengono prodotte (in tutto o solo in parte) in Cina per essere vendute nei nostri mercati. Qui trovate quindi sia le auto di brand europei che nascono in Cina, sia quelle derivate da modelli cinesi e adattate o completate per i nostri mercati.

La "cinese" più venduta è in questo caso la Tesla Model 3 da 14.300 vetture targate nel bimestre. La berlina elettrica americana destinata all'Europa è infatti assemblata nella Gigafactory Shanghai nelle due versioni RWD da 513 km di autonomia e Long Range AWD che tocca i 629 km.

Tesla Model 3

Tesla Model 3

Seconda arrivata è la Dacia Spring (6.155 unità), la piccola elettrica prodotta a Shiyan, provincia di Hubei.

Dacia Spring

Dacia Spring

Al terzo posto si piazza la nuovissima Volvo EX30 (5.980 targhe), il SUV elettrico svedese costruito nello stabilimento di Chengdu, provincia di Sichuan.

Volvo EX30

Volvo EX30

Il quarto posto spetta invece alla Polestar 2 (2.418 auto), la berlina elettrica della giovane Casa svedese che sta trasferendo le sue quote di maggioranza da Volvo a Geely.

Le auto europee "cinesi" più vendute in Europa (gennaio-febbraio 2024)

  1. Tesla Model 3: 14.300
  2. Dacia Spring: 6.155
  3. Volvo EX30: 5.980
  4. Polestar 2: 2.418
  5. BMW iX3: 2.195
  6. smart #1: 1.833
  7. Lynk & Co 01: 1.240
  8. DR 5.0: 1.103
  9. EVO 4: 1.024
  10. EVO 6: 952
  11. smart #3: 656
  12. EVO 5: 561
  13. Citroen C5 X: 501
  14. EVO 3: 265
  15. DR 3.0: 244
  16. Sportequipe 6: 242
  17. EMC Wave 3: 228
  18. Lotus Eletre: 207
  19. DS 9: 82
  20. DR 1.0: 58
  21. DR 7.0: 44
  22. Cupra Tavascan: 31
  23. Sportequipe 5: 21
  24. Cirelli 5: 13
  25. ICH-X K2: 7
  26. Sportequipe 8: 6
  27. Cirelli 4: 5
  28. Cirelli 7: 3
  29. EVO F35: 3
  30. Cirelli 2: 2