Dopo la Tourer debutta la Volkswagen ID.7 GTX, la berlina elettrica tedesca da 340 CV. Lo schema meccanico è lo stesso della station wagon, con trazione integrale data da un motore per ciascun asse e nuova batteria da 86 kWh lordi. 

La stessa montata dalla ID.7 Pro S, altra novità presentata dalla Casa tedesca, con focus non su potenza e prestazioni ma sull'autonomia. I dati ufficiali dichiarano infatti una percorrenza di 709 km, la più alta di tutta la gamma.

Volkswagen ID.7 GTX

Partiamo dalla sportiva. La nuova Volkswagen ID.7 GTX è riconoscibile al primo sguardo grazie a modifiche estetiche dedicate. Prima di tutto i nuovi cerchi in lega da 20", per poi passare alla firma luminosa modificata, specifica per questa versione. Fanno parte del pacchetto anche paraurti ridisegnati, nuove appendici aerodinamiche e la tinta Kings Red offerta di serie.

La caratterizzazione continua negli interni con sedili sportivi, riscaldati e con cuciture rosse a contrasto, volante con finiture dedicate, illuminazione ambientale a 30 colori e varie dotazioni di serie come head-up display con realtà aumentata, assistente vocale IDA con ChatGPT integrato, climatizzatore automatico a due zone e sistema keyless. Le specifiche indicate sono relative al mercato tedesco, per la versione italiana potrebbero esserci dei cambiamenti.

Volkswagen ID.7 GTX berlina

Volkswagen ID.7 GTX berlina

A non cambiare sarà di certo il powertrain, condiviso con la ID.7 GTX Tourer composto da un motore anteriore asincrono da 109 CV e un posteriore sincrono a magneti permanenti da 286 CV, per un totale di sistema di 340 CV. Ad alimentarli ci pensa una batteria agli ioni di litio da 86 kWh, per un'autonomia dichiarata di 595 km, calcolati secondo il ciclo WLTP e ricarica fino a 200 kW. La velocità massima non è indicata mentre sappiamo che lo 0-100 km/h avviene in 5,4". I prezzi per l'Italia non sono ancora stati comunicati.

Volkswagen ID.7 Pro S

Stessa batteria da 86 kWh ma un solo motore, posteriore, da 286 CV sono le caratteristiche peculiari della nuova Volkswagen ID.7 Pro S, disponibile sia con carrozzeria berlina sia in versione Tourer.

La presenza di un solo motore e la batteria più potente permettono di sfondare la soglia dei 700 km di autonomia, arrivando a quota 709. Si tratta naturalmente di dati calcolati secondo il ciclo WLTP, al quale bisogna togliere il 20% circa per ottenere dati reali. Anche in questo caso bisogna aspettare ancora per conoscere i prezzi per l'Italia.