La Fiat Panda più lunga e spaziosa della storia non poteva che chiamarsi Fiat Grande Panda e la possiamo vedere per la prima volta attraverso le foto ufficiali diffuse dal marchio torinese.

Di questa nuova variante di una delle citycar più amate dagli italiani si era iniziato a parlare lo scorso febbraio quando sono state presentate tre concept car a tema nuova Panda. La Grande Panda di serie debutterà in pompa magna il prossimo 11 luglio in occasione del 125esimo anniversario di Fiat e dovrebbe essere già disponibile in concessionaria entro la fine dell'anno.

I tempi di sviluppo sono stati particolarmente rapidi perchè la Fiat Grande Panda è costruita sulla piattaforma Smart Car del Gruppo Stellantis condivisa con la nuova Citroën C3.

Il nuovo modello affiancherà la Panda che noi tutti conosciamo - quella prodotta a Pomigliano d'Arco e recentemente ribattezzata con la nuova versione speciale Pandina - almeno fino al 2027 e, quasi sicuramente, sarà dotata di motori termici mild hybrid ed elettrici in comune con altri modelli del Gruppo.

Un nome, una garanzia

La nuova Fiat Grande Panda è la prima novità di una nuova famiglia di modelli che, in base a quanto specificato dalla Casa durante l'Annual Investor Day, darà vita a un nuovo veicolo ogni anno fino al 2027.

Progettata interamente dal Centro Stile di Torino, è la prima "Panda" di sempre prodotta al di fuori dei confini nazionali, ovvero in Serbia, nella stessa fabbrica dove in passato veniva assemblata la Fiat 500L e, parlando di dimensioni e forme, si tratta di una cinque porte di segmento B con stile da SUV crossover e lunga 3,99 metri, dunque ben più grande dell'attuale Panda che si ferma a 3,69 metri

Fiat Grande Panda (2024)

Fiat Grande Panda (2024)

Il nome ricorda certamente quello di un altro modello molto importante per la Casa torinese, ovvero la Grande Punto, un'auto che ha scritto la storia del nostro Paese, entrando a far parte anche dei parchi circolanti delle Forze dell'Ordine e diventando disponibile nel corso del tempo con una grande varietà di motori.

Fiat non ha ancora divulgato le caratteristiche tecniche della Grande Panda, ma tante informazioni si possono ricavare per analogia con la nuova Citroen C3 lanciata di recente sulla base della medesima piattaforma Smart Car di Stellantis.

Fiat Grande Panda (2024)

Fiat Grande Panda (2024)

E infatti, proprio come la cugina francese, anche questa nuova italiana è stata studiata per competere - oltre che in Europa - anche nei mercati globali. A fare la differenza è poi ovviamente il design caratterizzato con alcuni richiami che ricordano la Panda originale degli anni '80.

Tra questi, per esempio, ci sono degli innovativi fari a Pixel LED, abbinati a un baule posteriore piuttosto verticale e con stemma Fiat di nuova generazione pressofuso, così come la scritta "Panda" stilizzata sulle portiere e il portellone. Molto particolari sono anche i cerchi in lega da 17 pollici, che nello stile ricordano i copricerchi disponibili sempre 30 anni fa per la Panda originale.

Il nostro video della Fiat Grande Panda

Gli interni? Gli scopriremo più avanti

In questa prima fase di anticipazione, Fiat non è scesa nei dettagli riguardo i motori della nuova Grande Panda e non ha nemmeno divulgato alcuna foto degli interni.

Per quanto riguarda i powertrain, tuttavia, possiamo ipotizzare - guardando da vicino il listino dell'attuale nuova Citroen C3 appena presentata, con la quale la Grande Panda condivide parte del progetto - che questo inedito modello sarà disponibile sia in versione mild hybrid a 48 Volt con cambio automatico, sia in versione 100% elettrica, nel primo caso con il 1.2 turbo benzina da 101 CV.

Fiat Grande Panda (2024)

Fiat Grande Panda (2024)

Durante la presentazione Olivier Francois, CEO di Fiat e Global CMO di Stellantis, ha commentato:

"Il modo migliore per celebrare il 125° anniversario di Fiat è guardare al futuro. E questo inizia con la nuova Fiat Grande Panda. Il nuovo modello, progettato dal Centro Stile Fiat di Torino, incarna i valori del suo predecessore. La nuova Fiat Grande Panda si basa su una piattaforma che può essere utilizzata in tutto il mondo, dandoci l'opportunità di estendere il raggio d'azione della Fiat."

"Con la Fiat Grande Panda stiamo iniziando la transizione verso piattaforme globali e condivise che coprono tutte le regioni del mondo. I vantaggi che ne derivano vengono trasferiti ai nostri clienti. La Fiat Grande Panda è perfetta per le famiglie e per la mobilità urbana in qualsiasi Paese: il nuovo modello è una vera Fiat".

Le ipotesi sul prezzo

Quando esattamente e a quale prezzo la Grande Panda arriverà sul mercato non è ancora chiaro. Al momento si parla solo di un prossimo "lancio in Europa, Medio Oriente e Africa" e, per quanto riguarda il listino, possiamo ipotizzare un prezzo d'attacco leggermente superiore ai 14.990 euro attualmente necessari per portarsi la cugina Citroen C3 benzina non elettrificata in versione You.

Probabilmente ne sapremo di più il prossimo 11 luglio 2024, in occasione dei grandi festeggiamenti per il 125esimo anniversario di Fiat.

Fotogallery: Fiat Grande Panda (2024)