Piccola, simpatica e praticamente inarrestabile. Il comfort, però, non è il suo forte

Compatta, squadrata e simpatica, oltre che capace di arrivare dove la altre non riescono. Sono queste le caratteristiche che hanno già reso popolare la nuova generazione di Suzuki Jimny, un’auto che è riuscita a non cedere alla moda dei SUV e si presenta infatti come tra le ultime vere fuoristrada. E’ lei la protagonista del nostro #PerchéComprarla di questa settimana.

Pregi e difetti

Iniziamo con questi ultimi. Il bagagliaio, per esempio, è poco sfruttabile in configurazione normale, visto che si parte da 85 litri. Tra l'altro, il portellone è incernierato dal lato marciapiede, perciò bisogna girare attorno all’auto per effettuare i carichi.

Dietro non si sta male in due ma lo spazio per le gambe non è granché e poi mancano comfort come le bocchette dell’aria. Infine, il 1.5 quattro cilindri aspirato a benzina da 102 CV è rumoroso, anche a causa dell’accoppiamento con un cinque marce dai rapporti corti vista la destinazione fuoristradistica.

Suzuki Jimny
Suzuki Jimny

Ma la Jimny si fa voler molto bene a prescindere da tutto questo. Per cominciare, il design: è già un istant classic, con le forme regolari e i fari tondi, sembra un’auto giocattolo. In più è super compatta, perciò facilmente gestibile non solo tra i boschi ma anche nel traffico e quando si tratta di parcheggiare. Ottima pure la visibilità grazie al tanto vetro.

E ancora, si può citare la solidità e la razionalità dell’abitacolo e la sicurezza che riesce a infondere, visto che con il suo telaio a traliccio, la trazione integrale inseribile con ridotte, le sospensioni a ponte rigido e il sistema LSD che frena automaticamente le ruote che perdono aderenza.

Suzuki Jimny

Quanto costa

Un’altra valida motivazione per cui la Jimny è simpatica è il prezzo chiaro: 22.500 euro per quella con cambio manuale, 24.000 per quella con trasmissione automatica. Il bello è che è già tutto di serie, non si deve e non si può aggiungere nient’altro a parte la tinta bicolore, e questo vuol dire che, per esempio, navigatore, Apple CarPlay e Android Auto, clima automatico, fari full LED e i dispositivi di ausilio alla guida sono già compresi nel prezzo.

Fotogallery: Suzuki Jimny, la prova su strada