Una notte per scoprire cosa c'è dietro ad un video emozionante targato Ferrari

Ogni volta che nasce una nuova Ferrari dalle nostre parti è un po' come una festa nazionale. C'è un senso di patriottismo e di orgoglio che si risveglia. Una bella sensazione, insomma, che sostanzialmente si fonda sulla capacità, di Ferrari, di generare sogni ed emozioni. Qualcosa che, in realtà, questo brand non fa solo nel nostro Paese ma un po' ovunque, e non è un caso quindi che, secondo la classifica di Brand Finance, sia stato eletto come il brand più forte del mondo 

Una reputazione cresciuta anno dopo anno non soltanto per merito delle competizioni vittoriose o dei modelli di serie, ma grazie a tutto l'universo valoriale che il Cavallino Rampante è in grado di trasmettere e che è stato costruito, giorno per giorno, grazie anche - e soprattutto - ad una comunicazione pianificata e strategica.  

Questo preambolo per inquadrare quanto, con la presentazione della nuova Ferrari Roma, anche il video di lancio sia un asset fondamentale. Un cortometraggio che, ovviamente, non poteva che essere ambientato nella Capitale e alla quale realizzazione abbiamo potuto assistere. Un'esperienza unica, si capisce, che vi raccontiamo nel nostro backstage.

Fotogallery: Ferrari Roma, il backstage

Ciak, si gira 

Se Ferrari è sinonimo di eccellenza, non può essere da meno il video di lancio della Roma. E difatti quella che è stata chiamata a realizzarlo è una crew di maestranze della cinematografia internazionale e una casa di produzione tra le più attive in Italia, The Box Films. La regia del "corto" è stata affidata a Paolo Borgato, la fotografia a Leandro Ferrao e il montaggio a Matt Osborne, considerato ad oggi uno dei tre migliori montatori al mondo nel campo automotive. Bastano pochi click sul Web per rendersi conto della caratura di questi professionisti.

Ferrari Roma, il backstage
Ferrari Roma, il backstage

Novanta persone in totale si sono adoperate per quattro giorni e quattro notti nelle location più suggestive di Roma e del Lazio, allestendo set temporanei in tempi record per realizzare delle immagini mozzafiato che potessero evocare lo spirito della Dolce Vita italiana degli anni Cinquanta e Sessanta, tanto cara e apprezzata anche fuori dai nostri confini nazionali.

Ferrari Roma, il backstage
Ferrari Roma, il backstage

Sulla Roma, c'è poco da dire. Bellissima in foto, ancora più bella dal vero, mentre sotto il lungo cofano c'è il celebre 3.9 V8 che promette prestazioni e guidabilità al top, ma non prima di metà 2020, quando la nuova GT di Maranello arriverà su strada. Per saperne di più sullo stile della Roma vi rimandiamo all'approfondimento con Flavio ManzoniChief Designer del Cavallino, mentre per gli aspetti tecnici a quello realizzato con il CTO di Ferrari, Michael Leiters.

Ferrari Roma, il backstage

Preparate i pop-corn 

Qui sotto potete ammirare il risultato finale di questo intenso lavoro. Ma perché fermarsi alla Roma, direte voi. Effettivamente la storia recente di Maranello ci ha regalato dei video di lancio a dir poco emozionanti, e allora questa è l'occasione per rifarsi gli occhi e sognare un po'. Uno dei più evocativi è sicuramente il trailer delle Monza SP1 e SP2, realizzato anche questo interamente in Italia.

Fa pensare alla bella stagione, invece, il video dedicato alla F8 Spider, ricco di tortuose strade costiere, così come il cortometraggio della 488 Pista Spider. Altra scoperta da sogno è la 812 GTS nel suo trailer di lancio, ma se "tenete famiglia" e servono anche i posti dietro, potete dare uno sguardo al video di lancio della Portofino. Se la guida en plein air non fa al caso vostro, c'è sempre il video della F8 Tributo, mentre il massimo a livello di emozioni tra i cordoli lo assicura il film incentrato sulla SF90.

Un ringraziamento ad Alice Crovato e a Fabio Dell'Aquila per la preziosa collaborazione. 

Fotogallery: Ferrari Roma, il backstage