Alle famiglie lo spazio in auto non basta mai e le station wagon rispondono offrendo abitacolo e bagagliaio a prova di lunghi viaggi. Ma non solo. Tecnologia, motorizzazioni moderne ed efficienti, guida piacevole e confortevole e aerodinamica filante che permette minori consumi.

Tra queste c'è la nuova Škoda Superb, disponibile in Italia unicamente con carrozzeria station, rinnovata sotto tutti i punti di vista per essere all'avanguardia rispetto alla concorrenza e che a tutti questi punti aggiunge classiche soluzioni Simply Clever, da sempre firma di tutti i modelli Škoda.

Eleganza ed efficienza  

Filante. È forse l'aggettivo che per primo viene in mente guardando la Škoda Superb 2024. Il frontale dona personalità all'auto senza appesantirla ed è caratterizzato da gruppi ottici e calandra ridisegnati, ad allargare visivamente il muso, dal quale partono linee che accompagnano lo sguardo lungo tutta la carrozzeria.

Tratti tesi paralleli al terreno, come il tetto, che non vogliono mascherare i 4,9 metri di lunghezza totale. Anzi, ne sottolineano l'imponenza, senza però appesantire. Il merito va anche al lunotto non verticale, a dare senso di dinamicità. 

<p>Skoda Superb 2024, la fiancata</p>

Škoda Superb 2024, la fiancata

Un design moderno e classico valorizzato da una carrozzeria station wagon, che porta in dote un cx - il coefficiente di resistenza aerodinamica - a 0,25, migliorato del 15% rispetto alla versione precedente. Valore difficilmente raggiungibile da un SUV e che aiuta a contenere i consumi.

Più spazio che mai

Station wagon. Detto all'italiana: auto familiare. E di cosa ha bisogno una famiglia? Di spazio. I 690 litri di capacità del bagagliaio vengono in aiuto di chi non vuole rinunciare a nulla durante le vacanze, organizzando i bagagli in uno spazio che non teme confronti e che permette di caricare tutto quello di cui si ha bisogno. Minimo sforzo per caricare e scaricare, massima possibilità di sfruttare ogni centimetro, grazie anche alla cappelliera ad azionamento elettrico o le reti per fissare gli oggetti. Abbattendo gli schienali posteriori - con schema 60:40 - poi si arriva a 1.920 litri, senza scalini.

<p>Skoda Superb 2024, il bagagliaio</p>

Škoda Superb 2024, il bagagliaio

<p>Skoda Superb 2024, il bagaliaio</p>

Škoda Superb 2024, il bagaliaio

Naturalmente lo spazio non manca nemmeno in abitacolo: la leva del cambio è stata spostata sul piantone dello sterzo, così da liberare il tunnel centrale che ospita vari porta oggetti e il bracciolo Jumbo Box con capacità da 5,5 litri.

Tecnologia avanzata

L'atmosfera interna da una parte riprende la semplicità delle linee esterne, aggiungendo però una nutrita dotazione in termini di tecnologia. Completamente ridisegnato rispetto alla versione precedente ha come protagonista indiscusso il monitor da 13" del sistema di infotainment, sempre connesso, con aggiornamenti over the air e compatibile con Android Auto e Apple CarPlay anche in modalità wireless.

Da qui si gestiscono praticamente tutte le funzionalità della Škoda Superb 2024. Trattandosi però di un'auto guidata dalla filosofia Simply Clever l'ergonomia è al primo posto e sono presenti anche comandi fisici e digitali, chiamati Škoda Smart Dials. Si tratta di tre rotori multifunzione sistemati sotto al monitor centrale: climatizzazione, volume, modalità di guida e tanto altro si gestiscono da qui. Il tutto a portata di mano.

Skoda Superb 2024 interni

Škoda Superb 2024, gli interni

Davanti al guidatore è invece sistemato un monitor da 10" per la strumentazione digitale, tra le più complete e meglio strutturate del mercato. Come optional è disponibile inoltre l'head up display.

A proposito di tecnologia, gli interni della Superb 2024 sono stati pensati anche in ottica ricarica per i nostri smartphone, tablet e notebook. Sono infatti presenti una piastra induttiva da 15 Watt con raffreddamento attivo, per evitare surriscaldamenti della batteria, e quattro porte USB-C da 45 Watt (dall'allestimento Selection), due anteriori e due posteriori, con una aggiuntiva da 15 Watt incastonata nel retro dello specchietto retrovisore.

In tutto questo non manca naturalmente il comfort, con ad esempio i sedili Ergo massaggianti che, grazie al lavoro di 10 cuscini pneumatici, danno vita alla funzione massaggiante tipica di un'auto di categoria premium. 

Muoversi con efficienza

Sulla nuova Škoda Superb l'elettrificazione gioca un ruolo di primo piano, con motorizzazioni benzina offerte in abbinamento a sistemi mild hybrid o plug-in, così da andare incontro alle differenti esigenze degli automobilisti. 

Skoda Superb 2024, ricarica

Škoda Superb 2024 plug-in, la ricarica

L'offerta inizia con il 1.5 TSI mild hybrid da 150 CV abbinato alla trazione anteriore, mentre più avanti arriverà il plug-in, basato sempre sul 1.5, abbinato a un motore elettrico per una potenza di sistema di 204 CV, alimentato da una batteria da 25,7 kWh. Così si può viaggiare in modalità elettrica per più di 100 km ed effettuare lunghi spostamenti senza dover accendere il propulsore a benzina. Per ricaricare si arriva a un massimo di 11 kW in corrente alternata, mentre in corrente continua si toccano i 50 kW, che permettono di passare dal 10 all'80% della capacità della batteria in appena 25 minuti.

Nata per i lunghi viaggi la Škoda Superb 2024 continua a essere disponibile anche con motorizzazioni TDI Evo di ultima generazione, proponendo il 2.0 TDI da 150 CV (trazione anteriore) e 193 CV (trazione integrale). 

Ogni motore è abbinato di serie al cambio automatico DSG a 7 rapporti, eccezion fatta per il plug-in che si affida alla versione a 6 rapporti.

Skoda Superb 2024, l'anteriore

Škoda Superb 2024, l'anteriore

Muoversi in sicurezza

La crescita della Škoda Superb non si misura unicamente in centimetri. A crescere sono anche i vari sistemi di assistenza alla guida evoluti. Si parte con il pacchetto di assistenti alla guida migliorato con cruise control adattivo e mantenitore attivo della corsia che lavorano assieme, per mantenere traiettoria, velocità e distanza dai veicoli che ci precedono.

Debuttano poi nuove tecnologie, a sfruttare i vari radar e telecamere incastonati nella carrozzeria, come assistenza alla svolta, assistenza all'incrocio e assistenza alla sterzata di emergenza. Quest'ultimo, per esempio, aiuta a gestire i movimenti dello sterzo in caso di manovra di emergenza e - dialogando con l'ESC - evita il sopraggiungere di sovrasterzo o sottosterzo, permettendo così di avere sempre il controllo dell'auto. 

Non fa parte degli ADAS ma rappresenta un prezioso aiuto il nuovo DCC Plus, di serie sull'allestimento top di gamma L&K, che tramite due valvole ne controlla estensione e compressione, modificando la risposta in base alla modalità selezionata. Così si può avere maggiore morbidezza su terreni più dissestati, passando poi a un assetto ben più rigido (ma mai scomodo) su strade tutte curve, così da avere un'auto sempre composta.

<p>Skoda Superb 2024, la prova</p>

Škoda Superb 2024, la prova

<p>Skoda Superb 2024, la vista laterale</p>

Škoda Superb 2024

Allestimenti premium

I prezzi della Škoda Superb 2024 partono da 44.250 euro per la 1.5 mild hybrid in allestimento Selection e arriva ai 54.950 della 2.0 TDI Laurin&Klement. Un listino particolarmente concorrenziale, specialmente se paragonato alle concorrenti con dimensioni simili presenti attualmente sul mercato.

Notevole poi la dotazione di serie, ricchissima fin dal primo allestimento (chiamarlo "base" è ingeneroso). Cerchi da 17", luci full LED, sistema keyless, cruise control adattivo, mantenitore di corsia, frenata automatica d'emergenza, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, climatizzatore automatico tre zone, sedili anteriori riscaldabili, schermo centrale da 13" con navigatore connesso, quattro USB-C da 45W, una USB-C da 15 W e le varie soluzioni Simply Clever.

Ce se sono ben 28, tra le quali l'immancabile ombrello nei pannelli porta anteriori, Jumbo Box, telecamera posteriore con sistema di lavaggio, raschietto del ghiaccio nello sportellino del serbatoio e tanto altro. 

Fotogallery: Skoda Superb Wagon (2024)