Connettività, grande strumentazione digitale e chiave su smartphone in stile Tesla

Della nuova Volkswagen Golf, chiamata anche Golf 8, che è stata appena svelata e vedremo su strada entro fine 2019 conosciamo ormai tutto, dallo stile fuori e dentro fino alle motorizzazioni e alle dotazioni, come potete leggere qui e vedere in questo video approfondimento. Quella che merita un ulteriore approfondimento è invece la parte dell’infotainment e della connettività della Golf 8 che è andata "a scuola" da Tesla e si è evoluta a livelli inimmaginabili per le precedenti Golf.

Fotogallery: Nuova Volkswagen Golf (2019), le foto in studio

Parliamo infatti della possibilità di aggiornare Over the Air (OTA), online come uno smartphone, alcune funzionalità chiave dell’auto, dal navigatore al cruise control, fino ai fari automatici. Scendiamo insomma un po’ più nel dettaglio e scopriamo assieme l’anima digitale della nuova Volkswagen Golf, punto per punto.

La Golf si aggiorna online, anche aggiungendo funzioni

Avendo stuzzicato la curiosità di molti partiamo proprio dalle possibilità di aggiornamento online dei sistemi di bordo di Golf 8, funzione introdotta già da alcuni anni sulle Tesla. Nel concreto la nuova Volkswagen Golf è dotata di serie della online connectivity unit (OCU) con eSIM integrata che si collega con le funzioni e i servizi online di Volkswagen We.

Nuova Volkswagen Golf

I clienti della nuova Golf potranno per la prima volta decidere di aggiungere in un secondo momento nuove funzionalità e assistenti alla guida non attivati all’acquisto, usando il servizio We Upgrade. Fra queste ci sono il cruise control adattivo, i fari abbaglianti automatici, l’integrazione delle app su smartphone (comprese quelle wireless per iPhone), l’hotspot Wi-Fi e i comandi vocali.

We Connect, la Golf è in rete

A seconda delle necessità si può anche decidere di sfruttare sulla Golf 8 le funzionalità e gli atri servizi online We Connect di Volkswagen. Di serie e con utilizzo senza limiti di tempo c'è su tutte le nuove Golf la versione base di We Connect che già offre molte funzioni interessanti per monitorare l’auto da remoto come la Mobile Key che permette di aprire e chiudere l’auto con smartphone compatibili, la posizione di parcheggio e lo stato della vettura.

Volkswagen Golf 8 (2019)

Salendo di livello è disponibile per la nuova Volkswagen Golf il pacchetto We Connect Plus (gratis in Europa per uno o tre anni) che aggiunge ad esempio antifurto online, aggiornamento mappe online, Web radio e informazioni sul traffico online. Con lo stesso infotainment è possibile accedere ad In-Car Shop per acquistare o prolungare i pacchetti dati, mentre per le flotte è disponibile il servizio We Connect Fleet di cui trovate qui sotto tutte le funzioni aggiuntive.

I servizi online di nuova Golf

We Connect We Connect Plus (Servizi We Connect più:)
We Connect Fleet
Chiave digitale (in base all'equipaggiamento) Notifica relativa all'area Diario di bordo digitale
Chiamata soccorso stradale Notifica sulla velocità Diario digitale dei rifornimenti
Stato della vettura Avvisatore acustico e lampeggio Efficienza di guida
Stato porte e luci Antifurto online Localizzazione GPS e andamento percorso
Segnalazione automatica di incidente Riscaldamento ausiliario online Analisi dei consumi
Report sullo stato del veicolo Ventilazione autonoma online Gestione della manutenzione
Dati di marcia Bloccaggio e sbloccaggio  
Posizione di parcheggio Ora di partenza (ibrida plug-in)  
Pianificazione scadenze Service Climatizzazione (ibrida plug-in)  
  Ricarica (ibrida plug-in)  
  Informazioni traffico online e notifica pericoli  
  Calcolo dell'itinerario online  
  Distributori di carburante e stazioni di ricarica  
  Aggiornamento mappe online  
  Parcheggi  
  Ricerca online dei punti d'interesse  
  Comando vocale online  
  We Deliver (consegne in auto)  
  Web radio  
  Media streaming  
  Hotspot WLAN  

Doppio schermo da 10"

Un aspetto importante è poi quello "fisico" dell’infotainment, ovvero l’insieme di schermo in plancia e strumentazione che permette di gestire tutti i comandi e le funzionalità. Sulla nuova Golf VIII è di serie già dalla versione d’accesso l’Active Info Display con quadro strumenti digitale su schermo da 10,25" e touch screen centrale da 8,5".

Nuova Volkswagen Golf

Per creare invece un cruscotto più ampio per le informazioni e i comandi è possibile avere la strumentazione Digital Cockpit (sempre da 10,25") unita ad uno dei tre sistemi di infotainment in plancia su schermo da 10,0" e ottenere così l’Innovision Cockpit già visto sulla Touareg.

Dici "Ciao Volkswagen" e lei risponde

Importante è anche l’arrivo sulla Golf 8, come optional, dei comandi vocali naturali e dell’integrazione con l’app Web Alexa. In pratica chi sceglie questo equipaggiamento può impartire comandi vocali all’auto attivandoli con la frase "Ciao Volkswagen".

Nuova Volkswagen Golf

La Golf risponde "Sì, prego?" e "Cosa si desidera fare?" in attesa di altri comandi vocali come ad esempio "Vai a casa" per avviare la navigazione o "Ho freddo" per alzare la temperatura nell’abitacolo. Il comando vocale della nuova Golf può essere utilizzato per comandare il navigatore, la climatizzazione, il telefono e l’infotainment.

Lo smartphone sostituisce la chiave

Da citare è poi la Mobile Key della nuova Golf che sempre tramite l’interfaccia We Connect permette di aprire l’auto e avviarla solo con lo smartphone. Quest’ultimo deve essere un Samsung compatibile con il sistema che va avvicinato alla maniglia della portiera per apertura e chiusura e poi inserito nell’apposito box di accoppiamento nella console centrale per avviare il motore.

Nuova Volkswagen Golf

Le credenziali della digital key possono essere inviate anche a parenti o amici per consentire loro di usare l’auto utilizzando lo smartphone come chiave mobile.

Fotogallery: Nuova Volkswagen Golf (2019)