Si può parlare con un venditore direttamente dal proprio pc o smartphone. Ecco come

Siamo nel pieno dell'emergenza Coronavirus e non ci si può muovere di casa. Le concessionarie sono chiuse e quindi, chi avrebbe voluto comprare un'auto nuova o semplicemente andarla a vedere, ha dovuto rinunciare. Ecco quindi che le concessionarie diventano virtuali. Lo hanno fatto FCA e Mercedes ed ora è il turno del Gruppo Renault che lancia l'iniziativa Live Video Char Sophus3 per permettere ai clienti di entrare nelle concessionarie Renault e Dacia da PC o smartphone.

A disposizione c'è un consulente, così gli utenti possono chiedere informazioni sul prodotto, essere assistiti nella configurazione, richiederne la brochure in formato pdf e ottenere un preventivo.

Come parlare con un venditore

Per poter parlare con un venditore non è necessario scaricare sul proprio PC, tablet o smartphone alcun programma perché ci si connette con il browser (Chrome, Safari, Firefox, Internet Explorer...) dato che il tutto si basa sul WebRTC, una tecnologia che consente di effettuare videochat in tempo reale.

Per far partire la chiamata basta andare sul sito ufficiale Renault o Dacia e seguire le istruzioni per il preventivo online che si apre in homepage. Una volta cliccato sull'offerta, si va su "Contatta un consulente in video chat", si inserisce il proprio CAP e se il consulente della concessionaria desiderata è disponibile parte il servizio. Se così non fosse, si possono lasciare i propri dati per essere richiamati appena possibile.

Saranno così le concessionarie del futuro?

In questo periodo in cui le nostre abitudini stanno cambiando, un esempio di videochat come questo serve per dimostrare vicinanza al cliente mantenendo una relazione "fisica" tra consulente e interessato.

Quando ci si sarà lasciati alle spalle la situazione attuale, questo strumento rimarrà attivo come primo e importante passo di un progetto di digitalizzazione più grande che porterà in futuro al cosiddetto "virtual showroom", attraverso cui si potrà fare tutto (la realtà aumentata potrebbe trovare ampio sviluppo in questo ambito) ad eccezione che toccare con mano l'auto.

Fotogallery: Renault Clio and Captur E-Tech