Si può riparare "in fai-da-te" una Ferrari da 800 CV con il frontale distrutto e il telaio piegato? Sembrerebbe di si. Ecco il video

Su Youtube è facile trovare video di incidenti d'auto: ce ne sono di incredibili che vedono protagoniste supercar, guidate quasi sempre da personaggi con abilità di guida alquanto discutibili che sottovalutano l'enorme potenza in gioco.

Questa sorte purtroppo è toccata anche alla Ferrari 812 Superfast di questo video di Real Life Exotics che però, dopo essere finita in officina con il frontale completamente distrutto, è stata rimessa a nuovo e ora sembra uscita direttamente dai cancelli di Maranello. Non sappiamo quanti soldi siano stati spesi nel processo, ma è interessante vedere come questa bestia da 800 CV con il telaio piegato sia tornata al suo antico splendore uscendo da una situazione a dir poco drammatica.

Alzata di peso da un carrello elevatore!

Di solito, per auto di questo calibro - anche se incidentate -, ci si muove con i guanti e non è raro che la macchina venga recuperata e consegnata all'officina dai tecnici specializzati della Casa con una bisarca coperta e adatta per spostare il veicolo senza che ne possa uscire ulteriormente danneggiato.

Come si può vedere dal video, intorno all'auto sembra esserci di tutto tranne che i meccanici del Cavallino: la 812 infatti arriva in officina su una comunissima bisarca e, per scendere, viene presa di peso da un carrello elevatore e trainata da un pick-up al chiuso. Insomma, non proprio un servizio con i guanti.

Inventario e tanto olio di gomito

Una volta sistemata l'auto all'interno dello spazio di lavoro i meccanici, come si vede dalle immagini, sono partiti con l'inventario di tutte le parti rotte da riparare o sostituire. Molti componenti per fortuna sono usciti illesi dall'incidente ma del frontale si è salvato poco, con il telaio malconcio che è stato risaldato e riportato alla sua forma iniziale.

DDa rottame a gioiello, la rinascita di una Ferrari 812 Superfast

Una volta terminato il lavoro sul telaio, i tecnici si sono concentrati sulla carrozzeria e sulla verniciatura che, come sappiamo, è una delle parti più difficili da replicare "in fai-da-te" per la tecnologia e l'attenzione che Ferrari impiega e dedica alla colorazione di ogni suo modello. Il risultato però è straordinario e, almeno a video, non sembrano esserci differenze cromatiche con le componenti originali.

Fotogallery: Ferrari 812 Superfast Novitec