Sulla copertina di una rivista giapponese spunta la foto di una coupé a due porte molto sospetta

Akio Toyoda, il presidente della Casa giapponese in questione, è stato chiaro: "mai più auto noiose". Questo è quello che ha detto a tutti gli appassionati, promettendo loro modelli sportivi e divertenti da guidare per i prossimi anni.

Da tale volontà sono nate le GR Supra, in versione a 6 e 4 cilindri e la nuova GR Yaris. Nella famiglia di sportive manca solo un nuovo capitolo della 86 che potrebbe tornare con il nome di GR (Gazoo Racing) 86. La copertina di questa rivista ci regala probabilmente un'anticipazione molto interessante. 

Il limite

La GT86 che abbiamo visto fino a oggi è stata una delle sportive più apprezzate grazie al suo schema tecnico ricercato e ai bassi costi di gestione. Molti utenti, però, si sono lamentati del fatto che, nonostante l'ottima dinamica, all'auto mancasse un po' di fiato per divertirsi senza rischiare troppo tirandole il collo. 

Fotogallery: Toyota GT86 2018

Il pensiero è arrivato fino ai vertici del reparto sportivo, che si sono messi a lavoro pensando ad una nuova generazione più tonica. 

Cosa aspettarsi

Per adesso ci sono soltanto delle voci non confermate, ma pare che la partnership con Subaru proseguirà. La Casa delle Pleiadi continuerà a fornire il motore che potrebbe essere un'unità non più aspirata (si ipotizza un 2,4 litri turbo). 

Toyota penserà al telaio e l'auto cercherà di andare a soddisfare la consueta parte di appassionati "smanettoni". Anche la potenza crescerà e, a quanto pare, dovrebbe superare di slancio i 200 CV.

Per il momento, però, non ci sono informazioni ufficiali su questo progetto e non sappiamo se il modello in copertina rappresenti un concept o sia un'anticipazione dell'auto che vedremo su strada tra qualche tempo.