Sarà presentata a settembre e dovrebbe montare lo stesso 6 cilindri da 480 o 510 CV della X3 M

Ormai il super doppio rene della BMW Serie 4 Coupé è stato ampiamente sdoganato, tra pareri di chi lo ama e chi invece non riesce a digerirlo. Ma si va avanti e all'orizzonte c'è un qualcosa di ben più interessante rispetto al design: la nuova BMW M4.

La versione più sportiva della coupé bavarese, assieme alla nuova M3, arriverà infatti il prossimo settembre e dopo la foto rubata pubblicata qualche settimana fa abbiamo deciso di provare a immaginare come sarà l'aspetto della nuova M4. Il risultato lo trovate qui sotto nei nostri render.

Cambia stile

Il doppio rene XXL rimane al suo posto, cambiando però il design che sulla versione più sportiva adotterà listelli orizzontali. Un modo per differenziare le versioni e per far respirare meglio il motore. Al pari di ogni modello passato per le mani del reparto Motorsport di BMW cambieranno anche le prese d'aria, dalle dimensioni più generose, accompagnate da nuove appendici aerodinamiche.

2021 BMW M4 Coupé rendering da Motor1.com
2021 BMW M4 Coupé rendering da Motor1.com

Un trattamento che naturalmente continuerà nella coda, dove ci aspettiamo la presenza di un estrattore e un paio di scarichi veri ai lati. Insomma, in linea con quanto abbiamo già visto sulla nuova M440i Coupé.

Posteriore o integrale

Al suo debutto in autunno la nuova BMW M4 dovrebbe essere proposta in 2 versioni (come la sorella maggiore M5): normale e Competition. Per entrambe ci sarà il 3.0 6 cilindri in linea delle X3 M ed X4 M, con 480 o 510 CV a disposizione, a seconda della versione, con 600 Nm di coppia.

La buona notizia per gli appassionati è che all'inizio la M4 sarà disponibile unicamente a trazione posteriore, con la variante integrale xDrive in arrivo in un secondo momento. Lato trasmissioni si potrà scegliere tra un cambio manuale 6 marce e l'automatico a 8 rapporti, unica opzione per la M4 a trazione integrale.

Più avanti potrebbe arrivare anche la versione CS, ancora più sportiva nel look e nell'assetto, con maggiori elementi in fibra di carbonio per conterere il peso. E se una sportiva la preferite con tetto in tela dovrete attendere la primavera del 2021 per il debutto della M4 Cabrio.

Fotogallery: BMW M4 Coupe, i render