Ci sono vetture che anche a volerlo non possono essere stravolte. Ci sono caratteristiche che vanno lasciate intatte, così come sono. Anche se chi mette le mani su queste auto è Atanas Vilner, fondatore dell'officina di tuning Vilner.

Il noto preparatore bulgaro lo ha confermato e ha optato "solo" per qualche piccola modifica sulla Ferrari California T.

Rosso un po' ovunque

La storia della California T risale al 2008 quando per la prima volta arriva una cabriolet hard top, con motore V8 all'anteriore e trasmissione a doppia frizione a 7 marce.

Fotogallery: Ferrari California T by Vilner

Per la sua rivisitazione della versione della California T 2015, Vilner ha puntato tutto sul colore rosso e sui rivestimenti in pelle.

Le modifiche nel dettaglio

Le modifiche riguardano principalmente gli interni. La pelle regna sovrana sia sul volante, dove fa capolino anche il carbonio, sia sul cruscotto che sui pannelli delle portiere, con una combinazione di pelle, Alcantara e finiture rosse.

Ferrari California T by Vilner

Cinture ovviamente rosse e impunture dei sedili e dei pannelli bianche, a contrasto con il nero degli stessi.

Ferrari California T by Vilner

Per gli amanti dei viaggi, a bordo ci sono anche due borsoni fatti a mano. Il rosso torna anche esternamente dove si è optato per dipingere le razze dei cerchi con lo stesso colore degli inserti interni.

Cosa cercano i clienti

I clienti che scelgono questo tipo di personalizzazioni, sono alla ricerca di un effetto "wow" che duri nel tempo e che li rappresenti.

Ferrari California T by Vilner

Vilner Garage, come ricorda lo stesso fondatore, è "per tutti coloro che amano l'arte, le macchine e soprattutto l'amore per se stessi".

Ecco spiegato il motivo per cui ogni volta è necessario seguire il cliente durante la progettazione, dalla A alla Z.