La nuova Kia Sportage, quella che è prevista al debutto ad aprile 2021, è già alle prese con i primi test su strada dei muletti, come dimostrano le varie foto spia che circolano in rete del rinnovato SUV compatto coreano.

Pur in assenza di informazioni ufficiali esistono molte indiscrezioni, le ultime da The Korean Car Blog, che già ci anticipano alcuni dettagli della nuova Sportage, dallo stile alle motorizzazioni.

Rivoluzione di stile in vista

Protagonista di un recente cambio di rotta nella definizione del design, la nuova Kia Sportage dovrebbe mandare in pensione le forme conosciute e apprezzate dell'attuale Sportage, con una decisa rivoluzione dello stile simile a quella fatta dalla nuova Hyundai Tucson, la "sorella" del gruppo con cui condividerà la nuova piattaforma.

 

Secondo le stesse anticipazioni non ufficiali, ma verosimili, buona parte delle linee potrebbero derivare dalle appena rinnovate Kia Sorento e Carnival, oltre che dalla Futuron Concept con i suoi fari integrati e "nascosti" nel frontale.

Tutti i volti dell'ibrido

Rispetto alla Futuron la nuova Kia Sportage, che sarà verosimilmente in vendita nel corso del 2021, non adotterà però la sola trazione elettrica (e-Sportage), proponendo anche propulsori a benzina e diesel.

Fotogallery: Kia Futuron concept

A questi, come sulla nuova Tucson, si aggiungerà poi un'intera gamma elettrificata comprensiva di sistemi mild hybrid, full hybrid e plug-in hybrid.

Fino a 261 CV con la ricaricabile alla spina

Scendendo un po' più nel dettaglio è attesa per la nuova Kia Sportage destinata all'Europa una scelta fra diverse applicazioni dello stesso motore 1.6 T-GDi a benzina con 150 CV (anche mild hybrid), 180 CV (solo mild hybrid) o 230 CV (plug-in hybrid).

Fotogallery: Kia Sportage Gravity

Per la prossima Kia Sportage 1.6 T-GDi ibrida plug-in si ipotizza una potenza complessiva di 261 CV, mentre per la gamma dei diesel dovrebbero essere disponibili i 1.6 CRDi da 115 CV e 136 CV (mild hybrid).