L’intervento del tuner tedesco regala un look in carbonio e una coppia di 1000 Nm con prestazioni incredibili

Il tuner Kourosh Mansory ci ha abituato a veri e propri mostri capaci di combinare lusso e prestazioni estreme. Basta pensare all'Audi Q8 da 780 cavalli o alla Lamborghini Urus in fibra di carbonio e con 838 cavalli sotto al cofano.

La nuova creazione dell’officina è l’incredibile Gronos 2021, ovvero una Mercedes G63 AMG davvero esagerata che verrà prodotta in soli 10 esemplari. Il SUV Mercedes è ora ancora più estremo grazie a cure specifiche non solo all’estetica, ma anche e soprattutto al motore.

Design scolpito

La Gronos 2021 si caratterizza per una verniciatura British Racing Green. Le appendici aerodinamiche sono state completamente ridisegnate da Mansory per renderle più eleganti e d’impatto. Gli elementi in carbonio sono impreziositi dagli accenti colorati “Forged Carbon” che rendono immediatamente distinguibile questa G63. Anche il cofano è realizzato in carbonio per ridurne il peso ed è stato completamente ridisegnato.

Gronos 2021 (Mercedes G63 AMG by Mansory)

Il look è ora molto più aggressivo con prese d’aria ai lati e sulla parte anteriore. Perfino le cornici dei fari led circolari e i dettagli del paraurti sono in carbonio per donare un’apparenza estremamente curata. Al centro della griglia spicca, invece, il badge Mansory che riprende il colore della carrozzeria.

La cura a base di carbonio continua nella fiancata e, soprattutto, nella zona posteriore. Qui la copertura della ruota di scorta presenta lo stesso rivestimento Forged Carbon del frontale.

A proposito di ruote, la Gronos è davvero gigantesca: montati sul SUV troviamo degli pneumatici ad alte prestazioni di dimensione 295/30 da ben 24”.

Lusso e potenza

Mansory si è dedicata anche agli interni della sua Gronos 2021. L’esclusivo abitacolo è rivestito rivestito in pelle Fawn Brown sui sedili, sulla plancia e persino nel fondo del bagagliaio. Non mancano gli inserti in 3D sui sedili, tra cui il logo Mansory, e i dettagli in carbonio sul volante.

Gronos 2021 (Mercedes G63 AMG by Mansory)

La parte più impressionante del lavoro di Mansory, però, riguarda il propulsore. Il 4.0 V8 di partenza con 585 cavalli è stato spremuto fino ad arrivare all’incredibile quota di 850 cavalli e 1000 Nm di coppia. Eccezionali, ovviamente, anche le prestazioni con uno scatto 0-100 km/h di soli 3,5 secondi e una velocità massima (autolimitata) di 250 km/h.

Fotogallery: Gronos 2021 (Mercedes G63 AMG by Mansory)