Per celebrare i 50 anni di presenza sul mercato giapponese, nel 2016 Ferrari ha creato l’esclusiva J50. Basata sulla 488 Spider, la supercar è stata realizzata in soli 10 esemplari.

Uno di questi è in vendita in una concessionaria Ferrari di Tokyo ad un prezzo decisamente proporzionato alla sua rarità.

Design per il Sol Levante

Per quanto sia costruita partendo dalla 488 Spider, la J50 ha diversi elementi che la distinguono. In primis, l’aerodinamica è ancora più curata con diverse appendici presenti nei paraurti, nelle minigonne e nella parte posteriore. Sempre con l’obiettivo di migliorare l’efficienza aerodinamica, i due radiatori sono stati riposizionati più in basso e più vicini tra loro.

Ferrari J50, uno dei 10 esemplari in vendita in Giappone

Specifiche per questo modello anche le prese d’aria e i dettagli in fibra di carbonio, oltre ad una calandra anteriore con fari Full LED più sottili rispetto alla 488. Un altro dettaglio distintivo è la linea nera che attraversa tutto il frontale e sfuma nelle fiancate.

Ferrari J50, uno dei 10 esemplari in vendita in Giappone
Ferrari J50, uno dei 10 esemplari in vendita in Giappone

L’abitacolo di questo esemplare è rivestito in pelle e alcantara nere. Anche negli interni è ben presente la fibra di carbonio che si ritrova sulla plancia, sui paddles e sui rollbar.

Una Rossa da collezione

Oltre alle modifiche estetiche, la J50 ha un 3.9 V8 biturbo elaborato rispetto a quello montato dalla 488 Spider. Ferrari, infatti, ha aggiunto 20 CV per una potenza complessiva di 690 CV.

Ferrari J50, uno dei 10 esemplari in vendita in Giappone

L’esemplare è offerto con servizio di manutenzione incluso fino al 2026 ed è “parcheggiato” nel quartiere di Minato City a Tokyo. La J50 ha percorso appena 692 km ed è praticamente come nuova. Viste le condizioni e l’estrema rarità dell’auto, il prezzo richiesto dalla concessionaria giapponese è di 398 milioni di Yen (circa 3 milioni di euro al cambio attuale).

Fotogallery: Ferrari J50, uno dei 10 esemplari in vendita in Giappone