Lewis Hamilton non ha mai negato il suo amore per le auto italiane. Il pilota Mercedes ha nel proprio garage diversi bolidi del Bel Paese tra cui una LaFerrari e una speciale Pagani Zonda.

Proprio quest’ultima è la protagonista di alcune riprese effettuate dai turisti in Costa Azzurra. Gli appassionati e i curiosi di turno si sono ritrovati faccia a faccia con Hamilton e la sua Pagani viola.

Una Zonda firmata LH

Il circus della Formula 1 è in vacanza fino al weekend del 29 agosto quando si tornerà a correre per il Gran Premio del Belgio. Per trascorrere le ferie, Hamilton si è recato a Montecarlo dove ad attenderlo c’era, oltre ai tantissimi fans e paparazzi, anche la sua speciale Pagani Zonda. Realizzata su misura per il campione del mondo di Formula 1 è speciale a partire dal nome: si chiama infatti Zonda LH, un chiaro riferimento alle iniziali dell'asso britannico.

La carrozzeria è interamente in fibra di carbonio, la cui trama è coperta da una verniciatura viola. Basata sulla già speciale RS la supercar di Hamilton monta un cambio manuale 6 marce unito al 7.3 V12 da 760 CV (firmato Mercedes AMG) capace di spingerla fino a 350 km/h e di farla scattare da 0 a 100 km/h in 3 secondi.

Sì all’elettrico, ma non solo

L’avvistamento della Pagani arriva qualche settimana dopo alcune dichiarazioni controverse alla Reuters. Hamilton aveva detto di voler essere trasportato in aeroporto solo a bordo di auto elettriche e che avrebbe guidato solo la sua Mercedes EQC.

Quest’ultima è stata effettivamente avvistata nel parcheggio del GP d’Ungheria, ma vista la collezione di auto del pilota inglese è difficile credere che sarà la sua unica auto d’ora in poi.

Nel garage del sette volte campione del mondo sono presenti anche una McLaren P1, una Shelby Cobra 427 del 1966, una Mercedes SLS AMG Black Series e una Ford Mustang Shelby GT500 del 1967. In arrivo potrebbero esserci anche una Mercedes-AMG One e una Ferrari 250 GT California Spider. Insomma, ti perdoniamo Lewis.